Rc auto multe: chi si è assicurato rischia di dovere pagare quasi 3500 euro

Capitolo Rc auto multe, alcuni cittadini rischiano grosso pur non sapendolo. Attenzione a questo avviso diramato direttamente dall’IVASS e che rischia di costarci migliaia e migliaia di euro.

Una persona riceve le chiavi della propria auto
Una persona riceve le chiavi della propria auto (Pixabay)

Rc auto, multe in arrivo per diversi automobilisti che non risultano in regola con una specifica situazione. Si tratta di un qualcosa di decisamente brutto, che può rappresentare un doppio danno per gli utenti che si trovano, purtroppo per loro, coinvolti in questo caso determinato.

In materia di Rc auto già da diverso tempo c’è piena facoltà di scelta, da parte degli utenti, di potere valutare tutte le situazioni del caso per potere cercare di risparmiare. È possibile consultare sul web le proposte delle diverse compagnie per potere infine propendere per quella che più riteniamo conveniente.

Ma è qui che scatta quella che può essere ritenuta a tutti gli effetti una vera e propria trappola. L’IVASS ovvero l’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni ha pubblicato una lista di siti internet ritenuti inattendibili ed inficiati da diverse irregolarità. E per chi ha stipulato una assicurazione Rc auto su uno di questi sono guai.

Potrebbe interessarti anche: Telepass, pericolo: aumenti a luglio e la conveniente concorrenza di Unipol

Rc auto multe e truffa tutte a danno di questi utenti, fate attenzione

Le chiavi di un'auto
Le chiavi di un’auto (Pixabay)

Infatti qualsiasi accordo concordato per una polizza fornita da uno dei seguenti soggetti risulta non valida. Per cui il proprio veicolo risulterà non assicurato ed oltre ad avere perso i soldi per pagare per un servizio che pensavamo di avere ma che difatti non abbiamo, correremo anche il rischio in incorrere in delle multe.

Risultare titolari di un veicolo non assicurato, con questa scoperta compiuta magari ad un controllo stradale da parte delle forze dell’ordine, rappresenta un reato perseguibile con delle multe che possono raggiungere anche migliaia di euro di importo, fino ad un massimo di 3mila e 464 euro. Cifra che raddoppia in caso di recidività.

Potrebbe interessarti anche: Prezzo benzina e diesel, cosa avverrà dal 2 maggio: e fioccano le multe

Per cui fate attenzione a questi siti ritenuti non regolamentari dall’Ivass, perché comporteranno per la vostra Rc auto multe ed anche altre possibili grosse consenguenze:

  • agenziatime.net;
  • agenziazuccotti.it;
  • assitaliabroker.com;
  • AssicurazioniPerTutti.com;
  • assicurazioni-trevisan.com;
  • brokerposteonline.com;
  • bagnoloinsurance.com;
  • brokerprima.com;
  • brokerassicurazioniprima.com;
  • felixassicura.com;
  • comparatore–auto.com;
  • flotta-broker.com;
  • todaybroker.org;
  • lasicurese.com;
  • risparmiconnoi.com;

Potrebbe interessarti anche: Incentivi auto 2022, c’è il si finale del Governo: chi avrà il bonus

Ed ovviamente a tutto ciò si aggiunge la necessità di dovere effettuare un terzo esborso. Relativo questa volta all’acquisto di una assicurazione regolarmente riconosciuta. Nel frattempo potremmo trovarci pure con la patente sospesa e con l’auto o la moto sottoposte a fermo amministrativo. Purtroppo il rischio di incappare in una truffa c’è sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *