Masticare la radice di liquirizia: proprietà, benefici, controindicazioni

La liquirizia è una pianta ampiamente utilizzata dalla medicina tradizionale: scopriamo tutti i motivi per cui dovremmo iniziare a masticare la sua radice.

Liquirizia
Bastoncini di liquirizia (Pixabay)

 

Masticare la radice di liquirizia: tutti i benefici

La liquirizia è una pianta particolarmente apprezzata per il suo inconfondibile aroma.

Bastoncini di liquirizia
Bastoncini di liquirizia (Pixabay)

Ampiamente utilizzato per la preparazione di tisane, caramelle e dolciumi, non tutti sanno che il consumo di questo alimento esercita numerosi benefici sul nostro organismo.

Tutto merito delle sue proprietà nutrizionali. I nutrienti contenuti all’interno della radice di liquirizia sono:

  • Calcio;
  • Ferro;
  • Sodio;
  • Acido glicirrizico.

Si tratta di una pianta straordinaria, che ha ricevuto il titolo di “pianta medicinale del 20212”. Secondo uno studio, infatti, le molecole contenute all’interno della radice abbassano la glicemia e svolgono un’azione anti-diabetica totalmente naturale.

Fa bene allo stomaco

Masticare la radice di liquirizia migliora la digestione.

Bastoncini di liquirizia (Pixabay)

Tutto merito dei suoi preziosi principi attivi, tra cui la glicirrizina.

Questa sostanza non solo favorisce il transito intestinale e lo svuotamento gastrico, ma protegge le pareti dello stomaco, configurandosi come un trattamento naturale ideale per combattere disturbi come:

  • Reflusso gastrico;
  • Gonfiore addominale;
  • Nausea;
  • Acidità gastrica;
  • Aerofagia.

Migliora la salute orale

Masticare la radice di liquirizia fa bene all’igiene dentale.

Bastoncini di liquirizia
Bastoncini di liquirizia (Pixabay)

Questa pianta, infatti, combatte l’alitosi e l’accumulo di batteri all’interno del cavo orale.

La sua azione disinfettante risulta particolarmente preziosa in termini di prevenzione, perché riduce il rischio di insorgenza di patologie come gengivite e carie dentali.

Inoltre, masticare la liquirizia risulta particolarmente efficace contro il mal di denti e il mal di gola, grazie alle proprietà antidolorifiche e antinfiammatorie di questa pianta.

Potrebbe interessarti anche: Masticare la radice di zenzero: proprietà, vantaggi, controindicazioni

Combatte l’ipotensione

Infine, masticare la radice di liquirizia è particolarmente consigliato a chi soffre di pressione bassa.

La glicirrizina, infatti, ha un’azione sul nostro organismo molto simile a quella dell’ormone aldosterone, responsabile dell’aumento del livello di pressione sanguigna nel sangue.

Potrebbe interessarti anche: Masticare la buccia d’arancia: tutti i motivi per cui fa bene alla salute

Controindicazioni ed effetti collaterali

Quali sono gli effetti collaterali che masticare la radice di liquirizia potrebbe causare?

Poiché, come abbiamo visto, questa pianta aumenta la pressione sanguigna, la sua assunzione non è indicata a tutti coloro che soffrono di ipertensione.

Masticare la radice di liquirizia, in questo caso, potrebbe determinare l’insorgenza di disturbi a carico dell’apparato cardiovascolare.

Tra le altre controindicazioni associate al consumo di questa pianta, inoltre, ci sono disturbi come edema, diarrea e problemi gastrointestinali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *