Come pulire la pietra refrattaria: tutti i rimedi utili

Come pulire la pietra refrattaria: tutti i rimedi utili per le pulizie di queste pietre molto particolari che troviamo nei forni e nei camini delle case

Pulizia forno
Pietra refrattaria in un forno da pizzeria (Pixabay)

Pietra refrattaria? Cos’è ma soprattutto…come si pulisce? Non sempre infatti si pulisce in modo facile ed anzi a volte pulirla bene non è solo una questione di gusto per i cibi ma anche di incolumità nostra.

Ti potrebbe interessare anche->Brushy brows: la tendenza delle sopracciglia folte e spettinate

Come pulire la pietra refrattaria, non solo bicarbonato

Pulizia pietra refrattaria
Guanti per pulizie (Pixabay)

Molti ne avranno sentito parlare, per altri sarà un assoluto mistero, cosa sia questa pietra refrattaria. Mettiamola così: se siete amanti della pizza napoletana, ossia la pizza spessa e soffice, dal cornicione morbido, la pietra refrattaria è forse il trucco, uno dei trucchi, per far sì che la pizza venga buona. Per farla breve, p un tipo di pietra che si inserisce nei camini e nei forni e nei barbecure per la cottura dei cibi. Questo particolare tipo di lastra di pietra infatti assorbe e trattiene il calore, dando croccantezza e sapore ai cibi.

Ti potrebbe interessare anche->Canone Rai 2023, cambia la modalità di pagamento: come sarà

Se da una parte a parlarne così, sembra essere un vero affare, chi la ha sa bene che pulirla non è altrettanto semplice. Il rischio, dietro l’angolo, che si corre è letteralmente quello di avvelenarla. Infatti se usiamo prodotti chimici aggressivi la pietra potrebbe assorbirli e rovinare il sapore dei nostri cibi. Come possiamo allora rimediare a questo problema?

Una possibile soluzione è quella di ricorrere alla soluzione autopulente del forno. In altri casi bisogna ricorrere ad altro. Pensiamo, ad esempio, agli utilissimi prodotti naturali. Ad esempio possiamo sciogliere dei cristalli di sodio nell’acqua e poi spargerli con una spazzola a setole morbide. Ugualmente si può diluire in almeno un litro d’acqua della cenere. Usiamo uno spray e bagniamo la nostra pietra, passiamo poi un panno leggermente bagnato e uno asciutto in sequenza.

Anche le saponette e le soluzioni che potete trovare in erboristeria sono ottime o il sapone nero. Il bicarbonato è un ottimo modo ma va usato in estrema ratio, essendo più invasivo delle altre soluzioni proposte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *