Piante per la cura del viso: le più usate e le più importanti

Vediamo quali sono le piante più usate e le più importanti per la cura della pelle del viso con le caratteristiche e gli effetti.

fiordaliso blu per la cura della pelle
Fiordaliso blu (Pixabay)

La cura della nostra pelle è molto importante, soprattutto quella delle mani e del viso, maggiormente esposti agli agenti esterni. Per questo motivo bisogna prendersene cura cercando di mantenere sempre la pelle delle mani e del viso idratata e in salute. Se la pelle sta bene sarà anche più bella. Dunque, via alla ricerca di prodotti specifici, tra i mille disponibili in negozio.

Se avete notato, negli ultimi anni, sono aumentati i prodotti a base di fiori. Le piante e i fiori hanno molte proprietà che possono rivelarsi benefiche sia per il nostro organismo che per la nostra pelle. Ma, naturalmente, ci sono piante più efficaci di altre, piante più importanti e più usate nella cosmesi. Un esperto ci aiuterà a capire tutte le caratteristiche di queste piante.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Peluria sul viso: come eliminarla con rimedi naturali

Infatti, Umberto Borellini, docente di cosmetologia presso la Fondazione Fatebenefratelli di Roma, ha rilasciato alcune dichiarazioni molto importanti su questo argomento. Vediamo allora qui di seguito quali sono queste piante e le loro caratteristiche principali.

Piante per la cura della pelle del viso: quali sono le più usate

iris
Iris (Pixabay)

Tra le piante più importanti per la cura della pelle del viso ci sono queste:

  • Fiordaliso: l’estratto che deriva dai suoi fiori è ricco di flavonoidi, antiossidanti, glucosidi, mucillagini. La loro azione è lenitiva e rassodante, per questo è ideale per il contorno occhi e per le occhiaie. Le pectine, inoltre, riescono a mantenere una buona idratazione sulla pelle;
  • Calendula: i suoi petali contrastano l’invecchiamento cellulare, idratano, hanno un effetto antinfiammatorio e calmante. Per questo sono adatti a trattare le irritazioni, non solo sul viso ma in tutto il corpo. Inoltre, riescono a rinforzare i capillari;
  • Iris: amidi, zuccheri e mucillagini lo rendono astringente e levigante, restringe i pori e rende la pelle più uniforme;
  • Gardenia: aumenta la formazione del collagene, limita la formazione dei radicali liberi e protegge la pelle dal sole;
  • Rosa: tonifica e protegge, oltre a dare più luce alla pelle del viso. Contiene molte vitamine che riescono a penetrare in profondità;
  • Girasole: idratante, protettivo ed emolliente grazie alla presenza di vitamine liposolubili, lecitine e minerali;
  • Lavanda: ideale per pulire a fondo le pelli grasse, miste, tendenti all’acne, per tutti i tipi di impurità come i punti neri.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Gel detergente per il viso: gli errori da evitare

La prossima volta che avrete bisogno di un prodotto per il viso, leggete bene gli ingredienti e cercate qualcosa che abbia al suo interno una di queste piante a seconda di quello che vi serve.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *