Piedi screpolati: 4 motivi per il quale diventano secchi e come trattarli

I piedi screpolati non sono un bel vedere a livello estetico ma possono causare anche diversi fastidi: ecco 4 motivi del perché succede e come rimediare.

come avere piedi curati
Piedi curati (AdobeStock)

Capita che la pelle dei piedi appaia ruvida, screpolata e anche sbucciata. Questo fenomeno è chiamato desquamazione ed è molto comune, tuttavia ci sono svariate ragione per il quale fuoriesce. Infatti i piedi sono sempre sotto stress, in quanto si sta in piedi tutto il tempo e il costante martellamento e il camminare possono causare screpolature e desquamazioni della pelle.

Anche le stagioni possono giocare un ruolo nell’irruvidire i piedi, con l’estate che tipicamente porta a spellature e vesciche e l’inverno a secchezza, talloni screpolati e anche spellature. Può diventare una tentazione cercare di rimuovere la pelle che si sta togliendo. Ma è l’errore più grande che le persone possano fare: sia utilizzando un qualche tipo di strumento, che può portare a sanguinamento e infezione, o un rimedio da banco, che può essere troppo duro per la pelle e causare più irritazione che bene.

Ti potrebbe interessare anche >>> Piedi: alcuni rimedi naturali per rimetterli in forma

4 motivi per il quale si hanno i piedi screpolati e come rimediare

piedi screpolati cause
Piedi nell’erba (Unsplash)

1. Infezioni fungine

La ragione più comune per cui i pazienti hanno i piedi desquamati è a causa di un’infezione fungina. Molte volte si presenta solo come pelle che si spella senza la presenza di prurito, quindi le persone non si rendono conto che si tratta di un’infezione fungina. Quindi, se la pelle inizia misteriosamente a sbucciarsi all’improvviso, bisogna farla controllare il prima possibile. Quando si ha un’infezione fungina sulla pelle, può facilmente infettare l’unghia del piede, e può essere molto difficile da eliminare.

Trattamento: se si tratta di un’infezione fungina minore come il piede d’atleta, allora uno spray antifungino OTC o una crema potrebbero fare il loro lavoro. In caso contrario e/o se si ha a che fare con una situazione più grave, allora si può aver bisogno di una crema appposita prescritta dal medico. In ogni caso, se si ha un’infezione fungina sui piedi, allora è probabile che sia anche nelle scarpe.

2. Infezione da eccesso di sudorazione

L’eccesso di sudorazione e gli ambienti umidi spesso causano queste infezioni ai piedi, che portano alla desquamazione. Qualsiasi cosa si faccia a piedi nudi, o se si sta condividendo tappetini, o yoga in un ambiente umido può portare a questa infezione batterica o fungina.

Trattamento: spruzzare le scarpe da ginnastica con uno spray deodorante per scarpe per uccidere funghi e batteri. Gli esperti raccomandano anche di indossare calzini di cotone per allontanare il sudore e, se possibile, investire in un secondo paio di scarpe da allenamento per ruotare tra i due.

3. Eczema

L’eczema è una condizione della pelle che si manifesta attraverso la desquamazione della pelle. Può causare inoltre, prurito e secchezza in tutto il corpo, comprese le piante dei piedi. Anche se molti sperimentano l’eczema fin dall’infanzia, le persone possono anche sviluppare la condizione della pelle da adulti. Le macchie di eczema potrebbero essere rosse o di colore più scuro rispetto al normale tono della pelle, soprattutto per coloro che hanno toni olivastri o una pelle più pigmentata.

Trattamento: la soluzione è usare creme medicate o specifiche per l’eczema due volte al giorno. E se i piedi sono super pruriginosi, una piccola crema al cortisone può aiutare.

Ti potrebbe interessare anche >>> Dolore ai piedi: ecco quali sono i consigli degli esperti

4. Disidratazione

La disidratazione può rendere stanchi, diminuire il metabolismo e causare anche i desquamazione ai piedi. Se non si è abbastanza idratati, la pelle inizia a sfaldarsi ovunque sul corpo.

Trattamento: l’acqua è la chiave per curare la disidratazione. Anche idratare i piedi con creme senza profumo può aiutare. Inoltre, se si hanno i piedi molto ruvidi e callosi, una lozione o crema con acido glicolico o urea è utile per quei punti difficili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *