Reddito di Cittadinanza 2022, importi più bassi e meno aventi diritto

Brutte novità per chi è percettore di Reddito di cittadinanza 2022, con una cifra significativamente inferiore corrisposta dall’INPS, ed a meno persone. Ci sono modifiche sostanziali apportate dall’Istituto di Previdenza Sociale.

Delle banconote in euro legate da una corda
Delle banconote in euro legate da una corda (Freepik)

Reddito di Cittadinanza 2022, si cambia. Dopo le nuove introduzioni in materia di calcolo di ISEE inserite a loro volta per potere stabilire la misura dell’importo che spetta per chi è compatibile con il provvedimento partito nella primavera del 2022, ora arrivano altre variazioni.

Si riscontra anche una diminuzione di quelli che risultano effettivamente in piena regola con la domanda per potere percepire il Reddito di Cittadinanza 2022.

Stime ufficiali comunicate dal Governo fanno sapere che dai 3 milioni del 2021 siamo passati a 2,4 milioni di persone ad oggi registrate. Per quello che è un calo importante anche se c’è al contempo la possibilità di potere usufruire di altre misure e di altri sussidi concepiti per le famiglie con problemi di reddito.

Potrebbe interessarti anche: Superbonus 110, proroga fondamentale per molti: la nuova data

Qual è l’importo del reddito di cittadinanza?

Delle banconote in euro
Delle banconote in euro (Freepik)

Oltre ad un calo degli aventi diritto, si riscontra pure una diminuzione di quelle che sono le cifre messe a disposizione dal Reddito di cittadinanza. Ma come detto, il fatto di ottenere degli ammortizzatori sociali alternativi compensa l’abbassamento dell’aiuto economico ottenuto tanto dal Reddito stesso quanto dalla Pensione di cittadinanza.

Potrebbe interessarti anche: Bonus senza ISEE, quali sono i più vantaggiosi da richiedere subito

Non mancano poi anche situazioni nelle quali l’INPS avvisa i cittadini che hanno avuto luogo degli errori di calcolo in virtù dei quali alcune somme erogate in eccesso per sbaglio dovranno essere restituite all’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale, tramite conguagli.

Potrebbe interessarti anche: Pensione di reversibilità, i figli non la possono ottenere così

Le riduzioni segnalate dai cittadini aventi regolare diritto ad accedere a questo aiuto dello Stato hanno riguardato anche situazioni di tagli di circa l’80% dell’importo fino ad oggi corrisposto da parte dell’INPS.

Come al solito poi non mancano anche episodi controversi che riguardano il coinvolgimento di illeciti e di atti di disonestà. Per i quali chi ha lavoro in nero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *