Come concimare le piante, che bomba: basta lo scarto di un frutto

Sapevate che sul come concimare le piante è sufficiente riutilizzare una cosa che solitamente buttiamo via? Dobbiamo fare in questo modo, è super efficace.

Dei fiori esposti da una finestra
Dei fiori esposti da una finestra (Pixabay)

Come concimare le piante, c’è un metodo fatto in casa che è praticamente a costo zero. E che contribuirà a rinvigorire le nostre piantine ed i nostri fiorellini disseminati per l’appartamento, nella abitazione che ci ospita e che ci protegge o per terrazzi, balconi e giardini.

Cosa serve sul come concimare le piante in maniera super efficace? Dovremo semplicemente utilizzare lo scarto di un frutto, tra l’altro uno dei più buoni e diffusi che ci siano. Si tratta della banana. Dopo avere degustato uno o più “frutti dell’amor”, come diceva una celebre canzone di una ventina di anni fa, non dovremo buttare la buccia.

Sarà proprio tramite quest’ultima che otterremo quel che serve sul come concimare le piante, sia per tenerle belle vispe che per rinvigorirle. La procedura per potere procedere è davvero molto facile da mettere in pratica.

Potrebbe interessarti anche: Come tenere lontani i ragnetti rossi dalle piante del giardino

Come concimare le piante, fai in questo modo

Delle banane con la buccia
Delle banane con la buccia (Pixabay)

Allora, ecco come concimare le piante: prendiamo una buccia di banana e mettiamola ad abbrustolire in forno a circa 100°, anche fino a due ore. Dovrà risultare del tutto disidratata. Una volta estratta poi la buccia va fatta raffreddare.

Una volta che avviene questo, sminuzziamo la buccia di banana per ridurle in polvere e quindi applichiamo tutto quanto al terreno delle nostre piante. Possiamo usare le bucce di banane tritate per fare crescere anche ortaggi i frutta, come pomodorini e fragole, che non è affatto insolito trovare su terrazze e balconi.

Potrebbe interessarti anche: Pomodori nell’orto: cosa piantare vicino per frutti sani e forti

L’impiego può essere fatto per una o due volte al mese. L’applicazione può essere possibile anche tramite acqua, per creare un vero e proprio liquido concimante. Basta inserire un cucchiaio di polvere di buccia di banana, riempiendo la bottiglina per metà.

Potrebbe interessarti anche: Rendi il giardino un angolo di Paradiso piantando l’Iberis, pianta ornamentale celestiale

Mescoliamo tutto quanto per bene ed usiamo questo liquido per innaffiare le radici delle nostre piante e dei nostri fiori, anche in questo caso fino a massimo due volte al mese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *