Le piante che hanno bisogno della luce indiretta: attenzione a quelle che avete

Ci sono alcune piante che hanno bisogno solo della luce indiretta, quindi attenzione a quelle che possedete, ecco quali sono.

piante da casa
Maranta (Pixabay)

Che abbiate la passione per le piante oppure no, quando ne avete una o più di una nel giardino o nel vostro appartamento è importante conoscerne le caratteristiche. Questo vi permetterà di poterle accudire con cura in modo da farle crescere in salute. Le piante sono molto importanti perchè possono depurare l’aria che le circondano, donare profumi e atmosfera, senza contare che occuparsene fa bene alla salute fisica e mentale delle persone.

Tra gli elementi da considerare per prendersi cura delle piante che avete, c’è l’esposizione alla luce. Sapete, dagli studi fatti a scuola, che la luce per loro è fondamentale per la fotosintesi clorofilliana, ma non sempre hanno bisogno di quella diretta del sole. Anzi, a volte potrebbe essere davvero dannosa.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Annaffiare le piante in modo perfetto: gli accorgimenti da seguire

Qui di seguito vi aiuteremo a capire quali piante, tra le più diffuse, hanno bisogno solamente della luce indiretta e non dei raggi del sole che possono danneggiarle irrimediabilmente.

Le piante che hanno bisogno della luce indiretta del sole

ficus elastica
Ficus Elastica (Pixabay)

Tra le piante da tenere in casa maggiormente diffuse ecco quali devono stare alla luce indiretta:

  • Spatifillo: un grande classico tra le piante da appartamento, ha bisogno di una luce indiretta tenue quindi deve stare in casa, soprattutto durante l’estate ad una distanza di almeno 3-4 metri dalle finestre;
  • Maranta: si può anche tenere all’esterno, ma in una zona di ombra. Per lei non sono indicate temperature sotto i 15°, la luce del sole deve essere filtrata sempre da qualcos’altro come una tenda;
  • Ficus: la posizione ideale è dove arriva una luce costante indiretta, tenue, questo significa che potrebbe stare vicino alla finestra;
  • Monstera: i raggi del sole diretti possono rovinarla immediatamente, quindi è opportuno tenerla in casa, con una luce indiretta costante, all’aperto sono se si tratta di una veranda coperta;
  • Anthurium: la luce indiretta di cui ha bisogno questa pianta deve essere costante e forte, va bene portarla all’esterno, ma al riparo dai raggi solari;
  • Aglaonema: ha bisogno di una luce indiretta tenue con momenti all’ombra.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Piante belle che illuminano il balcone o giardino per l’estate

Se per tutte queste piante osserverete queste indicazioni per loro non ci sarà nessun problema nel poter crescere e vivere in salute.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *