Cancro: 3 suggerimenti che possono aiutare a prevenirne il rischio

Il cancro è la malattia più temuta e se si riesce a prevenirla con alcuni suggerimenti è un gran passo avanti. Ecco 3 cose che si possono fare.

prevenzione cancro
Cancro simbolo (Unsplash)

Il cancro è una delle cause di morte più comuni nel nostro tempo. Fino ad ora, i medici si sono concentrati sulla diagnosi precoce e sulla rapida guarigione dei vari tumori scoperti. Tuttavia si può anche fare qualcosa per evitare che il cancro si sviluppi, in primo luogo. Un nuovo studio dalla Svizzera, ha messo appunto cosa si può fare in questo caso.

Il medico capo della Clinica Universitaria di Medicina Geriatrica dell’Ospedale Universitario di Zurigo e il suo team, hanno ora scoperto che esiste qualcosa che riduce significativamente il rischio di cancro: la combinazione di vitamina D ad alto dosaggio, omega-3 e un semplice programma di allenamento di forza a casa.

Ti potrebbe interessare anche >>> Il pomodoro è un prezioso alleato della dieta: previene anche il cancro

I 3 suggerimenti da combinare insieme per prevenire il cancro

vitamina d e cancro
Vitamina D (Unsplash)

Lo studio è stato condotto in cinque paesi europei, tra dicembre 2012 e dicembre 2017. Sono stati coinvolti circa 2000 partecipanti provenienti da Svizzera, Germania, Austria, Francia e Portogallo, con un’età media di poco inferiore ai 75 anni. Alcuni partecipanti hanno ricevuto 2000 U.I. (Unità Internazionali) al giorno di vitamina D3, alcuni hanno ricevuto un grammo di acidi grassi omega-3 al giorno, altri un semplice programma di esercizi di forza a casa. Altri hanno ricevuto questi rimedi in combinazione, un gruppo ha ricevuto tutti e tre gli ingredienti. Naturalmente, c’era anche un gruppo placebo come controllo.

Ti potrebbe interessare anche >>> Differenze tra cancro e tumore, non sono la stessa cosa

I risultati hanno mostrato che l’assunzione di alte dosi di vitamina D3 e acidi grassi omega-3 al giorno in combinazione con l’attività fisica hanno dimostrato una riduzione del rischio di cancro di circa il 60%. La vitamina D probabilmente inibisce la crescita delle cellule tumorali, gli acidi grassi omega 3 inibiscono la trasformazione delle cellule normali in cellule tumorali degenerate e l’esercizio migliora la funzione immunitaria e previene l’infiammazione. La combinazione di questi tre fattori ha portato il successo desiderato tra i partecipanti allo studio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sdsd