Pasta crema di cipolle e pane abbrustolito, il primo piatto rustico di Luca Pappagallo

Pasta crema di cipolle e pane abbrustolito: una ricetta semplicissima ma piena di soddisfazioni. Vediamo come farla con Luca Pappagallo

Luca Pappagallo
Luca Pappagallo (Screenshot Video YouTube Luca Pappagallo)

La pasta crema di cipolle e pane abbrustolito è un primo piatto semplicissimo ma dal sapore eccezionale come ci dice il maestro dei fornelli che la propone sul suo sito: Luca Pappagallo. Si tratta di un primo piatto rustico e delicato nello stesso tempo.

È inutile dire che questo piatto va bene per gli amanti della cipolla perché è proprio in essa che si annovera il tutto, protagonista indiscussa di questa preparazione. È uno di quei piatti che ci dimostra che non sempre serve spendere tanto per mangiare da re.

Qui si unisce la dolcezza della cipolla che diventa una vera crema con l’effetto croccante delle molliche di pane abbrustolite, un contrato che crea un piacere per il palato.

Se si hanno amici a cena amanti della cipolla e poco tempo da dedicare ai fornelli questa è proprio l’idea perfetta per stupire e mettere tutti d’accordo. Facile, economica, saporita e rustica, questa pasta con le cipolle può tornare utile in tantissime occasioni, parola di casa Pappagallo e del cuciniere curioso.

Potrebbe interessarti anche: Non buttare lo sciroppo dell’ananas in scatola, tutti i modi per riutilizzarlo

Pasta crema di cipolle e pane abbrustolito, la ricetta di Luca Pappagallo

Pasta crema di cipolle e pane abbrustolito
Pasta crema di cipolle e pane abbrustolito (Foto dal sito ufficiale di Casa Pappagallo)

Ingredienti

  • Sedani rigati 400 g
  • Cipolle 1 kg
  • Mollica di pane raffermo 80 g
  • Origano secco 2 pizzichi
  • Burro 50 g
  • Olio EVO 4 cucchiai
  • Sale q. b.
  • Pepe nero q. b.

Procedimento

Per realizzare la pasta con la crema di cipolle e pane abbrustolito con la ricetta originale di Casa Pappagallo si inizia affettando subito le cipolle. È importante che siano tagliate in modo sottile, si mettono un attimo da parte, e si fa sciogliere in padella il burro insieme all’olio.

Appena sono caldi si tuffano le cipolle, si aggiunge un po’ di sale e si fa rosolare per qualche minuto. Dopodiché si abbassa il fuoco al minimo, si chiude con il coperchio e si fa cuocere lentamente per almeno 40 minuti o comunque fino a quando le cipolle saranno morbidissime e praticamente disfatte. Se è necessario si può aggiungere un po’ di acqua.

Potrebbe interessarti anche:  Crepes con creme cheese e frutta, la colazione ricchissima di Sonia Peronaci

Nel frattempo che cuociono le cipolle, si riduce la mollica di pane in briciole, si fa scaldare l’olio in padella e far dorare la mollica unendo un po’ di origano. Si riprendono poi le cipolle e si frullano fino ad ottenere una sorta di crema. Per chi lo preferisce può aggiungere un po’ di sale. Pronta la purea si inserisce di nuovo in padella e si fa leggermente riscaldare e nel mentre si cuoce la pasta.

Si scola al dente direttamente in padella con il condimento di cipolle unendo un po’ di acqua di cottura per amalgamare il tutto. la pasta è pronta, si impiatta decorando con le briciole di pane croccati e l’origano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *