Esistono delle zanzare innocue: come riconoscerle

Esistono delle zanzare che sono innocue: riconoscerle è semplice, presentando caratteristiche esterne del tutto differenti

Zanzare e tipule
Zanzara (Pixabay)

Esistono delle zanzare che sono innocue e che, anzi, non sono per nulla zanzare. Si chiamano Tipule e spesso e volentieri non hanno neppure una bocca. Figurati se ci possono pungere!

Ti potrebbe interessare anche->Sogliola capperi e olive: una ricetta per stare leggeri

Esistono delle zanzare innocue, come riconoscerle

Tipule caratteristiche
Le zampe delle tipule assomigliano a quelle di un ragno (Pixabay)

Col caldo il mondo si fa sicuramente più bello ma arrivano, di soppiatto, anche loro: le zanzare. Compagnia non piacevole delle scampagnate all’aperto, fastidiosa presenza durante le sere estive, altrimenti bellissime, causa di insonnia quando decidono, mentre tenti di dormire, di ronzarti proprio vicino all’orecchio, tra un pizzico e l’altro. Davvero fastidiose, possiamo dire; senza contare che il loro morso, in soggetti particolarmente fragili, potrebbe anche essere più rischioso, e non provocare solo una leggera irritazione, come succede ai più. Alle volte, insomma, con le zanzare c’è poco da scherzare. E’ questo uno dei motivi per cui, quando vediamo avvicinarsi o ronzarci attorno, una bestia del genere, tentiamo in tutti i modi di allontanarla o ucciderla, schiacciandola con la paletta o con la mano. E’ una reazione comprensibile ma alle volte sbagliata. Esiste una specie di insetto, infatti, che alle zanzare, purtroppo, è molto simile, ma che con le zanzare non c’entra assolutamente nulla. Non ha ragione quindi d’essere ucciso, essendo per l’uomo totalmente innocuo.

Ti potrebbe interessare anche->Frutta e gastrite: quale riesce a combattere l’infiammazione

Si tratta delle tipule; In effetti, a vederle, non sembrano troppo simpatiche. Le loro dimensioni infatti sono almeno il doppio o il triplo di una zanzara normale, tanto che spesso viene scambiata per una zanzara tigre o per un maschio di zanzara. Al contrario delle zanzare però, il suo colorito è marroncino- grigiastro e le sue zampe appaiono quasi ragniformi, molto lunghe. Le tipule però spesso e volentieri non hanno neanche un apparato boccale, e sono del tutto innocue. Alcune lo sviluppano ma solo per spostare il nettare dei fiori. Uccidendole quindi si fa uno sgarbo anche all’ecosistema e alla natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *