Come gestire le dipendenze, di qualunque tipo esse siano

Come gestire le dipendenze, di qualunque tipo esse siano: alle volte ci sembrerà di essere incastrati ma c’è un modo efficace

Dipendenze tipo
Tipi di dipendenze (Pixabay)

Le dipendenze possono avere molte sfumature e molteplici volti: di qualunque tipo esse siano però, possono esserci dei consigli di ordine generale che possiamo dare per cercare di venire fuori il più rapidamente possibile.

Ti potrebbe interessare anche->Come avere un profilo instagram a prova di click

Come gestire le dipendenze, di qualunque tipo esse siano

Dipendenza dal fumo
Sigarette consumate )(Pixabay)

Gestire le dipendenze non è affatto semplice, alle volte ci sembra di essere presi in una trappola da cui difficilmente riusciamo ad uscire. Ci sono infatti questi schemi comportamentali che ci imprigionano e che cominciano a ripetersi sempre uguali a loro stessi. Venire via da certe dinamiche comportamentali è un gran lavoro che parte in primis dal proprio io.

Ti potrebbe interessare anche->Migliore polpa di pomodoro del supermercato: la più buona ed economica

Le dipendenze possono essere inoltre molteplici, di vario genere e varia forma. Possono essere da una sostanza, come nel caso delle droghe o del cibo, e qui andremmo a parlare dei disturbi alimentari, o da una persona. In quel caso si subentra nella dipendenza affettiva, che rovina una molteplicità di relazioni. Le dipendenze insomma sono un rischio concreto, celato nella vita quotidiana, che possono minare anche le persone che credono di essere completamente lontane da questo rischio.  Proprio per le sue varie forme però nessuno può considerarsi a priori salvi da questo tipo di problema.

Come riuscire ad allontanarsi da questo tipo di problema? Per prima cosa c’è bisogno di consapevolezza. Per superare il problema, è necessario ammettere di averlo in primo luogo. In secondo luogo, invece, dobbiamo realizzare che da una dipendenza non si esce da soli. Immaginiamo di essere immersi in un mare in tempesta e star annaspando tra le onde: la corrente rischia di tirarci in basso, l’unico modo per tirarci su è afferrare una mano che sia dall’alto, al di fuori.

Cerchiamo di capire inoltre quale sia il bisogno celato dietro la dipendenza. E’ una richiesta di aiuto? Quale bisogno emotivo stiamo comunicando?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *