Maternità, perché ci fa così tanta paura? I motivi più comuni

Maternità, perché ci fa così tanta paura? I motivi più comuni che spingono molte donne a rinunciare alla gravidanza o a guardarla con spavento

Gravidanza paure
Gravidanza (Pixabay)

Maternità, c’è sempre meno voglia e desiderio di diventare genitore. Abbiamo mai provato a pensare a quali possano essere i motivi dietro questa scelta?

Ti potrebbe interessare anche->Tuo figlio si comporta da vandalo? cosa sono le condotte anti-sociali

Maternità, perché ci fa così paura? I principali motivi che portano a rinunciare alla gravidanza

Paure maternità
Rapporto genitoriale (Pixabay)

Siamo un popolo sempre più vecchio. E questo vuol dire una sola cosa: di bambini ne nascono sempre meno. C’è sempre meno voglia di maternità o paternità, per motivi sempre più vari. Oggi noi vogliamo però occuparci delle sole donne, che spesso hanno un numero di paure- in maniera comprensibile, si intende, visto che la gravidanza è per la maggior parte del tempo e della responsabilità a loro carico- molto maggiore rispetto ai compagni. Cosa spinge quindi una donna, o una coppia, all’idea di diventare genitore e di mettere al mondo un figlio?  Cerchiamo di ripercorrere quelli che sono i motivi più comuni e più frequenti che possono portare ad una simile scelta.

Ti potrebbe interessare anche->Maladaptive daydreaming: quando sognare ad occhi aperti è un disturbo

Al primo posto, c’è forse una risposta che ha gran ragione di essere. Il dissesto del nostro paese infatti garantisce una stabilità che è quasi nulla. Mettere al mondo un bambino senza avere certezze fisse, senza poter contare sul proprio lavoro, sulla stabilità di una casa è un salto nel buio che è meglio non si faccia. Inoltre, ad essere meno stabili sono ormai le stesse relazioni. Non a caso c’è chi ha parlato di società fluida. 

Altro grande argomento che impedisce molte nascite è anche la situazione futura. Il futuro infatti non è solo incerto per motivi individuali ma anche generici: il cambiamento climatico che ha messo in ginocchio il mondo, le guerre recenti e le epidemie, ci rendono chiaro che questo non sia un bel posto per nascere.

In più, molte donne hanno con la maternità un problema fisico: la paura del cambiamento del proprio corpo e del dolore che si proverà durante il parto sono comunque una ragione abbastanza comune.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *