Vivere in una casa troppo piccola può avere effetti disastrosi

Vivere in una casa troppo piccola può avere effetti disastrosi su molti aspetti della nostra vita: ecco quali sono e perché possono segnarci

casa piccola
Casa troppo piccola (Pixabay)

Vivere in una casa troppo piccola può avere effetti deleteri sulla qualità della nostra vita: ecco cosa ci porta a questa condizione e quali conseguenze possano scaturire da qui. Come vedremo sono effetti che possono risultare anche abbastanza pesanti per la nostra capacità di concentrazione.

Ti potrebbe interessare anche->Reddito di cittadinanza pagamenti, niente soldi senza questo modello

Vivere in una casa troppo piccola può avere effetti disastrosi, ecco perché

casa piccola
Finestra piccola (Pixabay)

Vivere in una casa troppo piccola può avere effetti molto particolari e può essere davvero deleteria. Si stima che ormai questa condizione sia conclamata per molti italiani che devono accontentarsi di uno spazio più piccolo di quello di cui hanno realmente bisogno. Questo avviene perché il mercato immobiliare risulta essere al giorno d’oggi problematico e con prezzi particolarmente proibitivi. E se da un lato i prezzi sono decisamente altri, la crisi economica pesa enormemente sulla qualità dei salari. La qualità della vita, complice questo connubio, poco fortunato è decisamente scesa. Cosa può comportare vivere in case piccole? come cambia la nostra vita? la situazione, se possibile, si complica se nella determinata casa non c’è solo uno a viverci ma se si è costretti ad una convivenza. Sia con i familiari, con il partner o con un coinquilino. La nostra vita dipende anche tanto dal luogo in cui viviamo.

Ti potrebbe interessare anche->Pressione bassa: sintomi, cause e rimedi per evitare che si manifesti

Vivere in un ambiente angusto segna in maniera non indifferente la capacità di concentrarsi, di memoria, di svolgere correttamente il proprio lavoro. Peggiora anche la capacità di gestire le emozioni. Saremo quindi meno in grado per esempio di gestire lo stress e diminuirà sensibilmente la nostra capacità di problem solving. E’ possibile inoltre che subentrino malumori e rancori anche con i conviventi: ogni persona necessita infatti di uno spazio che sia suo, non averlo ci porta ad entrare in conflitto con coloro i quali, mettendola in termini animaleschi, minacciano tale spazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *