L’errore da non fare quando cuoci la pasta: è gravissimo

L’errore da non fare quando cuoci la pasta: è gravissimo e mette a rischio sia la tua salute che quella di tutta la tua famiglia

Pentole acqua
Pentole in cucina (Pixabay)

Attenzione, molti fanno questo errore quando si tratta di cucinare la pasta. E’ un errore in effetti molto sottile ma non andrebbe sottovalutato in quanto potrebbe causare problemi di salute anche seri. Ecco perché.

Ti potrebbe interessare anche->Difficoltà a gestire il conflitto? pensa a queste cose

L’errore da non fare quando cuoci la pasta: fai attenzione, è molto grave

Errore cottura pasta
Fornello a gas(Pixabay)

La cottura della pasta è un gioco da ragazzi ; o almeno così pensiamo. Infatti, la maggior parte di noi, commette un errore che potrebbe rivelarsi addirittura molto grave; grave a tal punto che potrebbe mettere a rischio la nostra salute e quella della nostra famiglia…o almeno di quelli che mangeranno dato piatto di pasta. Eppure, che c’è da sbagliare quando si tratta di cottura della pasta? si prende la nostra pentola fonda, la si riempie d’acqua del rubinetto, la si mette sul fuoco, si aspetta che arrivi ad ebollizione e a quel punto, aggiungendo un pizzico di sale quanto basta, buttiamo la pasta. L’errore è così sottile che scommettiamo ancora non l’avete intuito: tutto sta nella temperatura dell’acqua che mettiamo nella pentola. Molti, per velocizzare le tempistiche, riempiono la pentola con acqua calda.  Questo è un errore bello e buono e anche rischioso.

Ti potrebbe interessare anche->La sindrome che provoca forti e costanti fitte e crampi allo stomaco

Si tratta di un errore rischioso perché così facendo mettiamo nella nostra pentola il calcare, che si deposita e si forma più facilmente nelle tubature calde rispetto a quelle fredde. Se poi avete una caldaia, la situazione peggiora. Infatti a quel punto potreste essere a rischio anche di muffe e batteri.

Insomma, se volete far prima, non usate questa tecnica. Ci sono altri modi per far sì che l’acqua arrivi prima a bollire: potete mettere per esempio meno acqua, potete aggiungere il coperchio o alzare la fiamma.

Ma mai più acqua calda dal rubinetto, se non volete mangiare pasta e calcare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *