La sindrome che provoca forti e costanti fitte e crampi allo stomaco

Crampi e fitte allo stomaco capitano spesso e a tante persone, ma quando sono insistenti e costanti si parla di una sindrome in particolare.

sindrome intestino irritabile
Ragazza con fitte alla pancia (Pexels)

Crampi e fitte allo stomaco capitano spesso e a tante persone, ma quando sono insistenti e costanti si parla di una sindrome in particolare. Le fitte possono capitare a seguito di un periodo di stress o di una dieta male bilanciata. Altre volte, capitano dopo aver esagerato con l’alcool. Insomma, le cause che portano ad avere dolori e fitte proprio in questa zona sono molteplici.

Non bisogna mai sottovalutare i dolori, e se questi si presentano in modo frequente e inaspettato, meglio fare una capatina dal medico. Tanto per stare sicuri e scongiurare eventuali brutte conseguenze. Tuttavia, se le fitte sono sempre presenti, potrebbe trattarsi di una sindrome.

Potrebbe interessarti anche → Allenare la mente: ecco i giochi di cui non puoi fare a meno

Fitte e dolori costanti allo stomaco: la sindrome dell’intestino irritabile

cause dolori stomaco
Donna con crampi addominali (Pexels)

Si chiama sindrome dell’intestino irritabile e si sta diffondendo sempre più anche tra le fasce giovani della popolazione. Questa attacca sia donne che uomini, specialmente di età compresa tra i 20 e i 50 anni. I sintomi principali sono gonfiore di pancia, crampi, difficoltà a digerire i pasti, flatulena e attacchi di diarrea.

Spesso, questa sindrome porta con sé debolezza e stati di affaticamento. Se non viene curata, questa patologia può tornare in futuro e in forma più aggressiva. Occorre, dunque, agire in tempo per evitare ulteriori problemi. Uno su tutti, davvero fastidioso? Continue emicranie, che sono strettamente connesse allo stomaco.

Le cause scatenanti, come già accennato, sono molteplici, ed è anche difficile individuarle concretamente. Tuttavia, alla base ci sono sempre le stesse situazioni, quali stress, disagi psicosociali, tensioni, diete scorrette. Insomma, è la quotidianità che ci mette sotto scacco, imponendoci ritmi insostenibili e cibi poco sani.

Potrebbe interessarti anche → Cura del diabete, lo studio che svela come vivere almeno 11 anni in più

Insieme a questa sindrome, si assiste alla comparsa sempre più presente del reflusso gastroesofageo, il quale avviene per gli stessi motivi. Il consiglio è quello di affrontare un regime alimentare corretto e sano, e, per quanto possibile, cercare di rilassarsi e di stare sereni. È difficile, a causa della vita contemporanea, ma il corpo risponde al benessere mentale. Se si sta bene di mente, è probabile che stia bene anche fisicamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *