Meglio un libro cartaceo o un ebook? Pro e i contro di questi 2 strumenti di lettura

Sono meglio i libri cartacei o gli ebook? Vantaggi e svantaggi di questi strumenti di lettura secondo le ultime statistiche.

Ebook o libro
Ebook (Foto Pexels)

Ebook vs libro: l’eterna diatriba che divide numerosi lettori oggi giorno. Con l’avvento della tecnologia infatti, la lettura del singolo libro cartaceo è stata “affiancata” da un nuovo dispositivo elettronico: l’ebook. Ma quali sono i vantaggi e gli svantaggi di questi due strumenti? E soprattutto, gli ebook potranno mai sostituire il piacere di un libro cartaceo?

Ebook o libri cartacei: vantaggi e svantaggi, cosa è meglio leggere secondo gli esperti

Internet e le nuove tecnologie hanno innescato un rapido cambiamento nel mondo dei libri e dell’editoria cartacea. Il libro cartaceo è il principale tramite della cultura umana. Dall’invenzione della stampa a caratteri mobili, è attraverso il libro che si diffonde, si conserva e di conseguenza si arricchisce il sapere dell’umanità.

Leggere ebook o libri
Ragazza legge un libro (Foto Pexels)

I libri fanno parte da sempre della nostra realtà, dall’età scolare a quella adulta, dai testi di studio ai romanzi che leggiamo per piacere. Cosa è cambiato dunque con l’avvento degli ebook?

Negli anni, grazie ai progressi tecnologici, è emersa la possibilità di leggere libri in forma immateriale, cioè senza doverli stampare su carta: si tratta di libri digitali ed ebook, apparsi nei primi anni ’70. Questi nuovi strumenti di lettura hanno trovato spazio e scopo nell’ultimo decennio grazie ai progressi nei dispositivi elettronici tascabili come smartphone e tablet.

Potrebbe interessarti anche: Sessione di studio? le tecniche per districarsi in un mare di libri

E-book: l’avvento della lettura in digitale

Il PDF è stato uno dei primi formati di libri digitali ed è ancora molto popolare. Chi non ha mai avuto a che fare con un file come questo? È un formato per la distribuzione di testo e contenuti visivi che esiste da 30 o più anni ormai. Questo tipo di file è stato a lungo il tipo di ebook più diffuso, scambiato via email o forum e poi letto su PC.

I PDF hanno facilitato la diffusione del concetto di leggere libri, fumetti o saggi senza la necessità di una versione cartacea e inevitabilmente hanno alimentato un’esplosione di pirateria: i libri vengono affittati nelle biblioteche, scansionati, riuniti in un unico file e distribuiti illegalmente.

Il primo svantaggio consiste nell’impossibilità di adattare il testo ai diversi dispositivi su cui viene letto. Un PDF è come una foto: al massimo puoi ingrandire per leggere il testo più comodamente, ma questo testo non viene ridistribuito sullo schermo, rendendo più difficile la lettura.

Potrebbe interessarti anche: Leggere ogni giorno: 5 benefici della lettura sulla mente

Libri di carta: tutti i vantaggi

Gli appassionati di lettura “tradizionale”, tendono a elencare solo i lati negativi degli e-book come: l’assenza dell’odore della carta, il gesto di voltare le pagine, il contatto fisico con gli oggetti, la biblioteca. Tuttavia, si tratta di questioni piuttosto soggettive.

Ma quali sono i vantaggi della lettura degli ebook rispetto ai libri di carta? Innanzitutto il ridotto impatto ecologico dei libri digitali. Gli ebook non hanno bisogno di essere stampati, quindi non c’è nessun consumo di carta o inchiostro, nessuna spedizione.

Può essere inviato ovunque in un istante e può essere letto su dispositivi come smartphone, già utilizzati per altri scopi, con un impatto ambientale praticamente nullo. Inoltre, sono spesso meno costosi delle loro controparti stampate e possono racchiudere una grande libreria in un unico dispositivo, riducendo lo spazio che solitamente una libreria occupa in casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *