Amate questo frutto? Ecco la preparazione per le fragole sciroppate

Siete amanti di questo frutto? Vorreste poterle gustare tutto l’anno? Ecco la preparazione per le fragole sciroppate così da non dovervi mai rinunciare

Fragole sciroppate (Unsplash)
Fragole sciroppate (Unsplash)

Le fragole sono una pianta perenne, ovvero se ne piantate una non è certo che vi dia subito dei frutti, ma rimarrà produttiva per 5 anni. Le sue origini sono avvolte nel mistero. Per alcuni è stata importata nel vecchio mondo da un generale francese che tornava dal Cile. Per altri nascono nell’arco alpino europeo.

Ci sono anche alcune credenze che ruotano intorno a questo frutto, come ad esempio gli antichi romani credevano che avesse capacità medicinali. Infatti veniva utilizzato per curare qualsiasi cosa, dalla febbre alle infiammazioni. Inoltre le fragole hanno, di conseguenza allo zucchero, un buon contenuto calorico, sono anche fonte di flavonoide e vitamina C. Amate da molti, si vorrebbero poter mangiare tutto l’anno. Come fare? Ecco la ricetta per le fragole sciroppate.

Potrebbe interessarti anche: È giunta l’ora delle fragole: tutti i benefici di questo frutto primaverile

Preparazione fragole sciroppate

Fragole (Pexels)
Fragole (Pexels)

Amate da molti le fragole sono uno dei frutti preferiti. Gustate sole, con la panna o all’interno di squisiti dolci sono prelibate e succulente. Ma come fare per poterle mangiare tutto l’anno? Ecco la ricetta per le fragole sciroppate. Molto importante la scelta dei barattoli. Dovrete procurarvi barattoli con il coperchio per il sottovuoto e di vetro. Una volta acquistati lavarli con acqua e sapone e poi sanificarli.

Per le fragole sciroppate vi servirà:

  • acqua
  • bicarbonato
  • 4 barattoli da 500 ml
  • 1 kg di fragole
  • 30 gr zucchero di canna

Adesso siete pronti per iniziare. Come prima cosa in una ciotola mettete acqua, bicarbonato e immergete le fragole. Poi lavatele e lasciatele a sgocciolare. Fatto questo, inserite la frutta all’interno dei barattoli, aggiungete lo zucchero e l’acqua arrivando fino ad un centimetro dalla chiusura. Una volta chiusi i barattoli, dovrete procedere con la pastorizzazione.

Potrebbe interessarti anche:  Fragole: attenzione a non fare questi errori in cucina

Avvolgete quindi i vostri barattoli con dei panni da cucina e metteteli in una  pentola grande. Coprite tutto con dell’acqua fredda e fate arrivare a bollore. Aspettate circa 20 minuti, spengete il fuoco e coprite con un coperchio. Attendete che l’acqua si sia freddata prima di tirare fuori i vostri barattoli.

Le conserve potrete tenerle per circa 6 mesi, non esposte alla luce del sole. Le fragole sciroppate sono pronte e potrete averle a disposizione per tutto l’anno!

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *