Diabete: prevenirlo diminuisce il rischio di ictus

Il diabete è pericoloso per la salute dell’organismo, prevenirlo aiuta infatti a ridurre il rischio di ictus. Ecco perché.

prevenire diabete
Diabete (Pexels)

Di solito l’ictus è associato a cause come l’ipertensione, i chili di troppo, lo stress e il colesterolo alto. Tuttavia alcune volte, le alterazioni metaboliche legate al diabete possono esserne la causa dell’aumento del rischio. Il diabete può causare infatti un certo tipo di lesioni che fanno si che non avvenga il giusto apporto di ossigeno al cervello. In Italia, sono almeno 4 milioni le persone che soffrono di diabete e per la maggior parte dei casi, del tipo 2.

Il diabete è quindi un fattore da tenere bene sotto controllo, ed è importante tenere a bada i valori della glicemia, se si vuole anche ridurre il rischio di avere un ictus. Diabete, fibrillazione arteriale, ipertensione arteriosa, ipercolesterolemia, sedentarietà e fumo, sotto tutti rischi che compromettono la salute del cuore. Per contrastare tutto ciò, un cambiamento va fatto sullo stile di vita.

Ti potrebbe interessare anche >>> Longevità e indice di massa corporea: ingrassare da giovani accorcia la vita

Ridurre il rischio di ictus prevenendo il diabete

prevenire ictus
Ictus (AdobeStock)

Con il diabete si hanno una quantità di zuccheri elevata nel sangue. Questi rendono difficile il passaggio del sangue in vene ed arterie, provocando di conseguenza un accumulo di placche sulle parteti dei vasi sanguigni. Progressivamente, questo fenomeno genera ispessimenti chiamati placche aterosclerotiche. Questa placche influiscono poi con il flusso sanguigno causando problemi all’organismo. In Italia, le persone colpite da ictus ogni anno, sono circa 15.000. Un numero abbastanza importante, che si potrebbe ridurre con qualche accorgimento.

Ti potrebbe interessare anche >>> Ictus: attenzione ad un alimento che si usa quotidianamente

Fare prevenzione è importante, non solo perché il diabete è una patologia pericolosa per l’intero organismo ma perché può causa altre problematiche come l’ictus, per l’appunto, le quali hanno conseguenze fatali o disabilitanti. Per fare prevenzione è necessario modificare il proprio stile di vita e una diagnosi precoce. Di certo aiuta:

  • Fare gli esami del sangue una volta l’anno (glicemia e colesterolo);
  • Tenere una dieta sana, ricca di frutta e verdura e povera di grassi e alcol;
  • Smettere di fumare;
  • Fare sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *