Pressione alta: per abbassarla gli esperti consigliano questi frutti

Gli esperti hanno consigliato una serie di frutti da assumere in modo da abbassare la pressione per chi soffre di pressione alta.

frutti per abbassare la pressione
Uva (Pixabay)

La pressione sanguigna è la forza con cui il cuore pompa il sangue nell’organismo. Sappiamo molto bene che questa pressione per essere nella norma deve avere dei valori precisi, se è troppo bassa e se è troppo alta allora ci saranno dei problemi e il nostro corpo ci darà tutti i segnali per farcelo capire quanto prima.

Il valore della pressione per essere nella norma deve essere il seguente: 120/80 mmHg. Questo significa che la pressione sistolica deve essere attorno a 120 e la pressione diastolica attorno a 80. Un valore non nella norma, come la pressione alta, a lungo andare può rappresentare un serio problema di salute e mettere a rischio il cuore.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Pressione alta: la colazione ideale a prova di ipertensione

Per evitare infarti o ictus, anche mortali, è necessario controllare giornalmente la propria pressione e fare qualcosa nel caso si soffra di ipertensione. Qui arrivano le indicazioni del medico, naturalmente, e poi alcuni alimenti in grado di abbassare la pressione grazie alle sostanze che contengono. A questo proposito gli esperti hanno individuato alcuni frutti in grado di farlo.

Abbassare l’alta pressione: questi sono i frutti giusti

valori della pressione
Strumento per misurare la pressione sanguigna a casa (Pixabay)

Se non trattata la pressione alta può provocare un infarto, un ictus, ma anche problemi ai reni e agli occhi. Ci sono alcuni fattori di rischio che possono alzare la pressione sanguigna, questi sono l’età, lo stile di vita, il sovrappeso, l’alimentazione. A proposito di alimentazione, ecco quali sono i frutti consigliati dagli esperti per cercare di abbassarla.

Kiwi

Kiwi proprietà
Kiwi (Pixabay-Photomix-company)

I kiwi sono ricchi di luteina, un antiossidante molto potente. Gli esperti di nutrizione ritengono che inserirli nella dieta, quando sono di stagione, è importante. Grazie a questa grande quantità di antiossidanti il cuore può essere al sicuro, senza contare le quantità di vitamine e di sali minerali.

Melone

come scegliere melone dolce
Melone (Pexels)

Il melone è uno dei frutti estivi maggiormente raccomandati per la presenza di acqua. L’acqua è fondamentale da assumere anche attraverso altre bevande e altri alimenti, non solo per tenere idratato l’organismo, ma anche per permettergli di espellere in breve tempo tutte le tossine. Inoltre, il melone contiene potassio, un elemento molto importante per il flusso sanguigno.

Uva

uva
Uva (Pixabay)

Anche l’uva contiene grandi quantità di potassio. Inoltre, questi grappoli sono ricchi di polifenoli, antiossidanti che agiscono sul flusso sanguigno e, di conseguenza, riducono la pressione sanguigna. Anche questo frutto deve essere inserito nella dieta nelle giuste quantità per poter ottenere tutti i benefici.

Mirtilli per abbassare la pressione alta

mirtilli rossi proprietà
Mirtilli rossi (Pixabay)

La sostanza contenuta nei mirtilli, che può aiutare e diminuire la pressione, è l’antocianina. Si tratta di un pigmento vegetale che ha un prezioso effetto protettivo. Questo unito al gran numero di antiossidanti li rende dei veri toccasana.

Mela

pianta di mele
Pianta di mele (Pixabay)

La quercetina contenuta nella mela riesce a ridurre la pressione sanguigna. Si tratta di un flavonolo che impedisce il restringimento dei vasi sanguigni e una migliore circolazione sanguigna.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> La dieta della mela: come perdere 3 chili in 5 giorni

Naturalmente queste sono indicazioni generali in base alle proprietà degli alimenti ma, come gli esperti fanno notare, è necessario rivolgersi ad un nutrizionista perchè alcuni di questi frutti non vanno bene in presenza di altre patologie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *