Tempo libero: quanto è importante per il nostro benessere?

Tutti noi siamo chiamati a obblighi che derivano dal lavoro o dallo studio, ma non bisogna trascurare il tempo libero, importante per il nostro benessere.

all stars
Gambe all’aria (Pixabay)

Il detto dice “prima il dovere e poi il piacere” e come tutti i detti è una grande verità. Solamente dopo aver portato a termine i nostri compiti possiamo infatti godere a pieno del tempo libero a nostra disposizione, che però non è meno importante.

Se infatti è bene far fronte agli impegni quotidiani, è altrettanto doveroso concedersi delle pause ogni tanto. Lo dobbiamo a noi stessi e alla nostra salute psico-fisica. Ma esattamente quanto è importante il tempo libero per il nostro benessere? Scopriamolo insieme alla Dott.ssa Ylenia Canavesio, neuropsicologa presso l’ambulatorio Humanitas Medical Care di Domodossola.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —-> Benessere psico-fisico: 5 cose che fanno rimanere senza energie

L’importanza del tempo libero per il nostro benessere

lettura tempo libero
Ragazza bionda che legge (Pixabay)

Per il nostro benessere tutti noi abbiamo sicuramente bisogno di un po’ di tempo libero, ma come ripartirlo e come si può fare per renderlo di qualità? Ne ha parlato la Dott.ssa Canevesio in un articolo di Humanitas Salute, che ha considerato il tempo libero come una vera e propria arte a nostra disposizione. E come ogni artista che si rispetti è necessario valutare molteplici sfaccettature prima di portare a termine l’opera d’arte. In questo caso si può valutare come impiegare il proprio tempo e quante ore dedicare alle attività ricreative.

Grazie al libero arbitrio ognuno di noi è in grado di scegliere in autonomia che cosa fare della propria vita e quindi del proprio tempo. Non tutte le scelte sono però in grado di condurre al benessere. E per raggiungere tale scopo è sicuramente importante impiegare il proprio tempo nei migliore dei modi, facendo sì che anche il tempo libero sia di qualità. Ma in che modo? Sfruttando il proprio tempo libero per fare ciò che più ci piace, da soli o in compagnia.

Ma quanto tempo libero occorre per raggiungere il benessere psico-fisico? Anche in questo caso si tratta di una valutazione puramente soggettiva, determinata dallo stile di vita e dai compiti che siamo chiamati a soddisfare. L’importante però è garantire sempre un buon equilibrio tra lavoro e relax.

Questo a volte può risultare difficile perché per alcune persone il tempo libero equivale a improduttività e quindi a insoddisfazione personale. Ma di certo non si può vivere per lavorare, ecco perché non bisogna sentirsi in colpa se si ha troppo tempo libero e viverlo con serenità, abbandonando le convenzioni sociali che ci impongono a produrre 24 h su 24.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Dieta mentale: educare la mente per favorire il nostro benessere

Però attenzione all’abuso dei social e dei dispositivi elettronici in generale durante il tempo libero, perché le conseguenze possono essere dannose e minacciare il nostro benessere. Si potrebbero infatti verificare disturbi del sonno o del comportamento, ma anche delle difficoltà a gestire le emozioni. E poiché gli adolescenti sono i soggetti maggiormente esposti a questi strumenti, è bene sorvegliarli perché le tecnologie, agendo sul sistema dopaminergico, potrebbero innescare una vera e propria dipendenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *