Alcool, cosa succede man mano che si invecchia?

Alcool, cosa succede durante l’invecchiamento? tra le cose che cambiano, c’è la maniera in cui reggiamo le bevande alcooliche

Alcool invecchiamento
Uomo che invecchia e beve (Pixabay)

Diciamocelo: un bicchiere di vino è uno di quei piaceri della vita a cui non sappiamo rinunciare. Magari dopo una lunga giornata, quando siamo stanchi, specialmente d’Inverno. O forse, non farebbe differenza, uno spritz con gli amici, una birra fresca dopo una giornata al mare, con la pelle accesa dai raggi del sole.

Insomma, secondo la cultura odierna, l’alcool è diventato una sorta di modo di stare in compagnia, un passa-tempo socialmente accettato. Non daremo, com’è giusto, un giudizio etico o morale, sulla faccenda. Molto spesso ci si dimentica che l’alcool è una sostanza stimolante che ha precisi effetti.

E’ anche vero che tali effetti si rendono immediati solo quando si esagera ma non esiste una soglia specifica a cui possiamo attenerci con sicurezza. E forse il problema è proprio quello: nessuno ci da’ la certezza matematica che quello non sarà il bicchiere che ci farà stare male.

Ti potrebbe interessare anche->Le lattine di alluminio e i barattoli in latta si possono riciclare così

Alcool e invecchiamento, cosa succede?

Alcoolismo uomo anziano
Birra (Pixabay)

Ovviamente, ciascuno ha una soglia, riguardo all’alcool, del tutto personale. Dipenderà da molte cose, e non solo varia da persona a persona ma anche all’interno della stessa persona a seconda dei momenti.  Ad influire su quanto reggiamo l’alcool ci sarà il sesso gli uomini reggono più delle donne, in media- il peso corporeo, ma anche se si è mangiato prima, se si è dormito, il livello di stanchezza.

Ti potrebbe interessare anche->Migliori shampoo per capelli ricci: 5 prodotti consigliati

Altro fattore determinante è l’età. Infatti il modo di reggere l’alcool, diminuisce man mano che noi invecchiamo. Questo è dovuto a diversi fattori: sia l’invecchiamento che in modo naturale ci segna, sia l’accumulo di tossine che avviene all’interno del nostro corpo e può diventare problematico.

Anche il tono muscolare decade in modo vistoso e questo ci porta ad assorbire in modo peggiore l’alcool stesso. Per questa, ragione, ad esempio sono anche peggiori i danni sul fegato.

Insomma, il nostro corpo, invecchiando, inizia a non sopportare l’alccol, motivo per cui saremmo ottima cosa diminuirne le quantità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *