Ansia, una patologia visibile anche nell’andatura

Ansia, una patologia visibile anche nell’andatura: chi soffre d’ansia infatti si muove in un modo specifico

Ansia modo di camminare
Modo di camminare (Pixabay)

Nella società attuale, l’ansia è purtroppo una delle emozioni più comuni che si possano provare. Molti ne soffrono in forma leggera e specifica, e riescono a capirne la causa. Intervenendo su questa, quasi sempre l’ansia sparisce. In tal senso, se presa così, l’ansia è uno stimolo buono: esso rappresenta una risposta efficace che il nostro corpo da’ quando l’ambiente esterno ci minaccia.

Altre volte, e purtroppo i casi di questo genere sono in netto aumento, specie dopo il covid, l’ansia può essere generalizzata, cioè con delle cause non immediatamente percepibili. In questo caso, l’ansia inizia a pervadere tutti gli aspetti della nostra vita e spesso finiamo per trascinarcela dietro, in modo sempre più pesante, per un lungo periodo.

L’ansia, specie quella di questo secondo tipo, ha sintomi specifici, potendo configurarsi anche come una vera e propria patologia. I sintomi di un ansioso sono sintomi fisici che tradiscono la sua natura di ansioso all’esterno. Uno studio recente ha dimostrato che questo stato si percuoterebbe addirittura sul modo che abbiamo di camminare.

Ti potrebbe interessare anche->Pranzo in spiaggia? La focaccia al rosmarino fa al caso tuo

L’ansia è visibile anche dall’andatura: è impossibile nasconderla

Ansia sintomi
Ansia (Pixabay)

Lo studio si è svolto su poco meno di cento partecipanti. Dopo aver compilato un test sul loro livello d’ansia, gli è stato chiesto di camminare per due minuti. Il terreno su cui hanno camminato alternava tratti solidi a tratti molli, punti diritti e punti in curva. Il rilevamento è stato svolto tramite sensori automatici.

Ti potrebbe interessare anche->Salute del cuore: si può tenere sotto controllo grazie a questa dieta

I dati raccolti parlano chiaro: non solo chi ha l’ansia cammina in modo diverso da chi non la ha, ma in più gli ansiosi sembrano camminare in modo simile a quegli anziani che, per via dell’età temono di cadere. La loro andatura è spesso frenetica, voltano continuamente la testa a destra a sinistra, gli occhi sono estremamente mobili, e la pianta del piede non poggia completamente a terra. Spesso cambiano direzione leggermente e hanno fatica a curvare.

Un’evidenza così forte potrebbe essere usata nello studio di coloro che non riconoscono di avere l’ansia, perché potrebbe essere un campanello di allarme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *