Biotina: la vitamina “di bellezza” fondamentale per l’organismo

La biotina è una vitamina fondamentale per l’organismo, ecco perché viene definita la vitamina della bellezza e quali sono le sue proprietà.

biotina la vitamina della bellezza
Capelli sani e forti (Unsplash)

La biotina, nota come vitamina della bellezza, è anche nota come vitamina H. Le sue proprietà favoriscono la salute dei capelli, della pelle e delle unghie. La vitamina biotina, appartenente al gruppo B e può essere assunta solo attraverso gli alimenti poiché il corpo non la produce da solo. Questa vitamina è essenziale per l’organismo. È necessaria per metabolizzare grassi, carboidrati e proteine. Inoltre, garantisce la riproduzione delle cellule.

Se si segue una dieta equilibrata, non è necessario preoccuparsi dei livelli di biotina. A differenza di altre vitamine, è possibile ottenere una quantità sufficiente di biotina dagli alimenti. Sono molti gli alimenti che la contengono. Tra cui: latticini uova cotte, lievito e prodotti a base di avena.  La vitamina biotina ha la capacità di mantenere le cellule del sangue e il tessuto nervoso, inoltre assicura una struttura sana dei capelli, unghie forti e tessuto cutaneo compatto. Una carenza di biotina è molto improbabile accada, ma possibile.

Ti potrebbe interessare anche >>> Sei in carenza di vitamine se accusi questi segnali

Vitamina biotina: segni e sintomi della carenza della vitamina della bellezza

stress carenza vitamine
Stress (Unsplash)

Se si soffre di malattie renali o intestinali o si assumono farmaci come gli antibiotici, si può essere carenti di biotina. Una carenza di biotina può verificarsi anche se si beve molto alcol e si fuma. Inoltre, può accadere anche in situazioni particolari. Tra questi: la gravidanza, lo stress permanente, le diete unilaterali e le attività sportive eccessive. Se una carenza è già presente durante la gravidanza, può manifestarsi anche durante il successivo periodo di allattamento. Gli esami del sangue e delle urine forniscono informazioni in tutte le situazioni. La biotina può essere assunta molto bene attraverso gli alimenti.

Ti potrebbe interessare anche >>> Troppo stress potrebbe influire sulla fertilità

Ci sono segni tipici che possono essere attribuiti a una carenza di biotina. La perdita di capelli e la fragilità delle unghie sono di solito i primi segnali. Tuttavia, possono verificarsi anche eruzioni cutanee, associate a infiammazioni o forfora. I sintomi della carenza di biotina comprendono anche perdita di appetito, nausea, affaticamento, depressione e dolori muscolari. Poiché questi sintomi possono essere riscontrati anche in altri quadri clinici, spesso non è facile per i medici individuare la diagnosi di carenza di biotina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *