Innaffiare le piante con il latte: concimante, fungicida ed insetticida naturale

Quali sono i tanti vantaggi dell’innaffiare le piante con il latte. Una pratica per molti insolita ma che offre risultati sorprendenti.

Una brocca ed un bicchiere con del latte
Una brocca ed un bicchiere con del latte (Pixabay)

Innaffiare le piante con il latte è una procedura consigliata? Di metodi per rinvigorire le piante ce ne sono, ma questo è decisamente uno dei più originali. Il latte è dotato di tante sostanze nutrienti dei quali i fiori che abbiamo in casa o anche nell’orto potranno trarre giovamento.

In particolar modo innaffiare le piante con il latte funziona con quelle che sono affette da qualche tipo di malattia. Ciò infatti riesce a fornire dei risultati a dir poco inaspettati. Bisogna prima di tutto recidere proprio le parti che sono malate, in questo modo la diffusione dello stato negativo risulterà interrotta. Con il latte poi si disinfettano gli attrezzi che useremo per potare.

Questo è utile per rimpiazzare la candeggina. Versiamo tutto in una ciotola e poi lasciamo all’interno gli strumenti necessari. Ma ci sono altri modi per impiegare la pratica dell’innaffiare le piante con il latte.

Potrebbe interessarti anche: Coltivare il basilico, quando piantarlo e come rinvigorirlo: i trucchi

Innaffiare le piante con il latte, quali sono le sue altre funzioni

De latte versato in un bicchiere
De latte versato in un bicchiere (Pixabay)

Un altro ad esempio vede questa bevanda bianca naturale impiegata come fungicida. Basta mescolarne un pochino, con dell’acqua. Sempre in proporzioni uguali. Possiamo usare questa mistura sia per innaffiare direttamente le radici che da applicare sotto forma di spray tramite uno spruzzino.

Potrebbe interessarti anche: Pianta di limoni in vaso, come farla crescere e prendersene cura

Se poi vediamo dei sintomi e delle tracce che riguardano la presenza di marcio sulle piante e sugli alberi che danno frutta ed ortaggi, il latte ci torna prezioso per ridare ai nostri vegetali il giusto quantitativo di calcio di cui hanno bisogno per evitare che tutto vada a male.

Potrebbe interessarti anche: Come riprodurre le ortensie, fiori all’infinito con un pomodoro e una bottiglia

Senza dimenticare poi come il latte sappia essere anche un insetticida molto efficace. In particolare contro acari, tripidi ed afidi. Bisogna versare latte ed acqua mescolati in uno spruzzino ed applicare poi sulle foglie. Con questi metodi decisamente inaspettati ma certificati e provati da migliaia di persone, le nostre piante torneranno davvero a miglior vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *