Software per spiare il telefonino, gli italiani tra i più controllati al mondo

Esistono tantissimi software per spiare il telefonino, e nel nostro Paese sono in tanti quelli che ci cascano senza saperlo. Come difendersi.

La rappresentazione tipica di un hacker
La rappresentazione tipica di un hacker (Pixabay)

Software per spiare il telefonino, in questo preciso momento ci sono migliaia e migliaia di persone che l’hanno installato sul proprio smartphone. Il tutto a loro completa insaputa e senza conoscere quindi il fatto di trovarsi sotto il controllo di qualcun altro.

Ma come e perché avviene tutto questo? Il più delle volte l’installazione di un software per spiare il telefonino può avere luogo senza che noi potessimo rendercene conto. Ed a partire dai negozi ufficiali, per giunta, dove non mancano delle applicazioni che però si rivelano essere dei tranelli in piena regola.

Non a caso alcune società di sicurezza sul web hanno stilato un elenco di app pericolose che non vanno scaricate. Proprio perché al loro interno si nascondono dei software per spiare il telefonino, ed anche potenti. Il modo di fare consueto è quello dell’agire in maniera silente, senza destare sospetti. Ma non mancano situazioni nelle quali potremo accorgerci facilmente che sta succedendo qualcosa che non va.

Potrebbe interessarti anche: Addio spioni: ecco come creare chat segrete su Whatsapp

Software per spiare il telefonino, Italia tra le più esposte

Ricostruzione grafica di un hacker
Ricostruzione grafica di un hacker (Pixabay)

I software spia agiscono sulla fotocamera, sui dispositivi di localizzazione e sul microfono del nostro dispositivo. In modo tale da potere registrare tutto quanto facciamo e diciamo, conoscendo per giunta la nostra posizione.

La società di antivirus Kaspersky ha fatto sapere, mediante un proprio studio pubblicato nel 2021, che proprio l’Italia risulta essere uno dei Paesi più spiati al mondo. In Europa ci supera solamente la Germania mentre nel mondo siamo all’undicesima posizione tra gli Stati dove gli hacker spioni riescono a fare il belle ed il cattivo tempo.

Questo stalking a distanza ha come fine spesso e volentieri anche la volontà di impossessarsi delle coordinate bancarie di qualcuno per alleggerirgli il conto stando ben nascosti.

Potrebbe interessarti anche: Virus Android come eliminarli, non installate queste applicazioni: la lista

Come accorgersi se un hacker ci sta controllando

In che modo possiamo difenderci? Se notiamo dei malfunzionamenti quali crash improvvisi, rallentamenti, batteria che si surriscalda presto e che dura molto poco, dovremmo pensare di attuare una scansione antivirus. Meglio se togliendo subito qualsiasi collegamento alla nostra linea wifi o del 4g o 5g.

Potrebbe interessarti anche: Malware Octo, come ti ruba soldi e dati dallo smartphone

Anche un reset totale alle impostazioni di fabbrica, da avviare tramite le impostazioni alle voci che si trovano più in basso, dovrebbe risolvere a monte il problema. E possiamo anche sporgere regolare denuncia interpellando le forze dell’ordine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *