Formiche in casa, prova la trappola del miele

Formiche in casa, eliminale in questo modo: sbarazzatene in modo veloce e definitivo con un metodo fai da te

Formiche in casa
Formica (Pixabay)

Ora che fa caldo, potremmo dover lasciare più spesso balconi e finestre aperte. Il che potrebbe essere una conquista a livello d’umore, ma potrebbe causarci qualche problemi con insetti e ospiti che, in casa, proprio non li vorremmo.

Sicuramente la prima cosa a cui avrete pensato sono effettivamente le zanzare. Particolarmente fastidiose, queste tornano attive in questo periodo. Se le zanzare possono essere fermate con le zanzariere, qualche problema in più ci danno altre piccole bestiole poco gradite: le formiche.

E d’accordo che hanno fama di essere animali portentosi, ma questo non toglie che sono animali molto infestanti. La prima reazione che abbiamo, a vederle in lunghe file, che passeggiano sul pavimento di casa nostra, è ancora quella d’orrore. E la domanda è sempre lì: e adesso? sarò per sempre costretto o costretta a condividere la casa con queste nuove coinquiline?

Ti potrebbe interessare anche->50 anni: il segreto per mantenere il colesterolo nella norma

Formiche in casa, il miele e altri rimedi sono molto efficaci

Formiche infestazione
Formica che porta del pane (Pixabay)

Ovviamente, no, non è così. Di metodi per liberarcene ce ne sono effettivamente molti. Oggi però noi vogliamo suggerirvi qualcosa che non sia il solito spray commerciale che trovate al supermercato.  In realtà basta molto meno, da non crederci.

Ti potrebbe interessare anche->Salute del cuore: si può tenere sotto controllo grazie a questa dieta

Sapevate che le formiche sono delle golose in modo disperato? Per loro il miele è un attrattiva a cui non si può dir no. Il miele, però, è anche estremamente vischioso e costituisce una trappola senza via di scampo per le formiche. Vi basterà quindi posizionare un po’ di miele nella zona infestata e semplicemente aspettare.

Per evitare che risucceda e per allontanare le superstiti, potreste usare anche dell’olio essenziale, in particolare è utilissimo quello alla menta piperita, di cui le formiche non sopportano l’odore.

Se inoltre vi rendete conto che la vostra zona è a rischio, tappate i buchi che possono servire da formicaio e eliminate tutte le tracce dolci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *