La ricetta della pasta all’ortolana, un primo piatto light e gustoso

Conoscete la ricetta della pasta all’ortolana? È assolutamente da provare essendo un piatto davvero gustoso ed al contempo leggero. Scopriamo come si cucina.

ricetta pasta all'ortolana
Pasta ortolana (foto Adobe Stock)

La ricetta della pasta all’ortolana è proprio quella che ci vuole quando hai voglia di un piatto completo ed al contempo dietetico. Se non sapete come si prepara ecco tutti i passaggi illustrati in questo articolo.

Un piatto fresco ed estivo

Ci sono quei momenti in cui la fame ti assale e non hai idea di cosa cucinare. Ci pensiamo per minuti interi ma le idee nella nostra testa scarseggiano mentre l’orario di pranzo si avvicina. A chi non è capitato almeno una volta di vivere questa situazione? Una delle tante soluzioni la diamo proprio qui.

penne all'ortolana
Pasta con verdure (foto Adobe Stock)

Avete mai sentito parlare della pasta all’ortolana. Come dice il suo nome l’ingrediente principale solo le verdure, oltre che la pasta ovviamente. Questa combo fa sì che questo piatto sia davvero completo, inoltre non andremo a consumare alimenti particolarmente calorici, dunque tanto meglio.

Potrebbe interessarti anche: Timballo di pasta super saporito e veloce: stupirà tutti!

La ricetta della pasta all’ortolana

Ma come si prepara questa ricetta? Avete mai sentito parlarne? Se non sapete nulla a riguardo o semplicemente non ricordate qualche passaggio, eccoli spiegati tutti qui.

Scegliere le verdure

Innanzitutto bisogna scegliere le verdure che vogliamo aggiungere per la preparazione del nostro piatto, che dipendono dal nostro gusto personale. Solitamente possiamo mettere peperoni, zucchine, carote e melanzane. Questi sono solo alcuni esempi delle innumerevoli possibilità. Possiamo inserire le verdure in una padella con il fondo, non prima però di aver preparato un soffritto ad hoc con un filo d’olio ed uno scalogno.

penne con verdure
Piatto di pasta (foto Adobe Stock)

Provvedere alla cottura

Adesso bisogna semplicemente lasciare insaporire le verdure, magari aggiungendo di tanto in tanto un po’ di acqua di cottura per renderle più morbide. Intanto possiamo procedere a mettere sul fuoco l’acqua per la pasta e calarla quando inizia a bollire al punto giusto.

Buon appetito

Cosa fare adesso? Semplicemente unire tutti gli ingredienti. Una volta che la pasta sarà cotta a sufficienza possiamo scolarla ed aggiungerla nella padella in cui è già presente tutto il resto. Non ci resta adesso che sederci a tavola e gustarla ad ogni boccone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *