Provare nausea durante l’allenamento: ecco perché accade

Provare nausea durante l’allenamento: perché accade e come evitare questa sensazione molto spiacevole durante l’allenamento.

Allenamento malessere
Allenamento (Pixabay)

L’allenamento è di fondamentale importanza. Tutti i nutrizionisti e gli specialisti di vita ci consigliano di intraprendere un programma di allenamento adatto a noi, che assecondi le nostre esigenze. Vietato dire non ho tempo. In quanto alla motivazione, quella viene da sé: durante l’allenamento infatti si rilasciano delle sostanze e degli ormoni direttamente collegati con la percezione del benessere e della felicità.

Ovviamente, tutto sta nel trovare l’attività che sentiamo più vicina a noi. Potrebbe essere, in effetti, qualunque cosa. La palestra, un campo da basket, un tatami per le arti marziali. Con una cadenza minima di due o tre volte a settimana, potremmo ottenere risultati anche molto rilevanti. E tuttavia, durante l’attività o dopo, è possibile provare delle sensazioni spiacevoli di dolore o fastidio.

Potremmo, ad esempio, sperimentare i famosi crampi muscolari, dolori bruschi che sentiamo situati all’interno del muscolo. Possiamo strapparci se effettuiamo un movimento sbagliato, potremmo avvertire giramenti di testa se abbiamo mangiato poco, o anche senso di nausea se abbiamo mangiata da poco. Quella della nausea durante un allenamento sportivo è qualcosa di facilmente spiegabile.

Ti potrebbe interessare anche->Carta stagnola sull’uscio, una trovata davvero molto utile

Provare nausea durante l’allenamento, ecco perché accade e come evitare questa sensazione spiacevole

Allenamento problemi
Allenamento (Pixabay)

Fortunatamente gli eventi sopra descritti sono molto rari. Però quando si verificano bisogna sapere a cosa di va incontro e da cosa sono provocati nello specifico. Abbiamo detto che la nausea si verifica, durante e dopo l’allenamento , quando si è mangiato da poco. Questo avviene perché durante l’allenamento il sangue viene dirottato in maggioranza al cuore e ai muscoli per sopperire alla richiesta di ossigeno.

Ti potrebbe interessare anche->C’è un tipo di danza che ti permette di dimagrire divertendoti

Le arterie collegate col tratto gastrico invece si vedono ridotte dell’ottanta percento. Si capisce quindi come questo in fase di digestione, con la secrezione dei succhi gastrici, potrebbe essere un problema. Prima di un allenamento è per questo che non si dovrebbe  mai mangiare o mangiare solo leggero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *