Camminare a digiuno: cosa succede al corpo se lo si fa ogni giorno

Camminare ha i suoi benefici, ma farlo a digiuno, ogni mattina prima di colazione ne ha ancora di più. Ecco cosa sapere a riguardo.

camminare prima di colazione
Camminare in spiaggia (Unsplash)

Tra tutti i tipi di attività, camminare è quella che sicuramente consente di ottenere risultati con uno sforzo davvero minimo. Oltre che a controllare il peso, mantenere il corpo allenato e attivare il corpo, numerosi sono i benefici che derivano da una semplice camminata. Un benessere psico-fisico completo. Per aumentarne i benefici, inoltre, gli esperti consigliano di farlo alla mattina, prima di colazione.

Secondo alcuni studi, infatti, allenarsi a stomaco vuoto aiuta a bruciare una maggior quantità di massa grassa. Questo perché, durante l’allenamento ci si affida ai macronutrienti (carboidrati, proteine e grassi) che sono immagazzinati nel corpo e non quelli che si sono appena assunti tramite l’alimentazione. Tuttavia, bruciare più massa grassa non vuol dire dimagrire più in fretta.

Ti potrebbe interessare anche >>> Camminare poco può portare a questi effetti sul cervello, lo dice la scienza

I benefici del camminare a digiuno ogni mattina

camminare ogni giorno
Camminata mattutina (Pexels)

1. Dimagrire

Il primo beneficio che deriva dalla camminata a digiuno è senz’altro il perdere peso. I carboidrati vengono scomposti immediatamente in glucosio, ovvero nel carburante principale dell’organismo. Il glucosio inoltre, fornisce energia ai vari muscoli messi in moto durante la camminata. Molti studi hanno appurato che l’esercizio fisico fatto a digiuno aumenta la combustione di grassi. Quindi fare attività prima di colazione permette di attingere alle riserve di grasso.

2. Riduce lo stress

Fare una rilassante camminata prima di colazione, permette di mettere il buonumore, riducendo automaticamente lo stress. L’attività fisica stimola la generazione di endorfine (gli ormoni del buon umore), che fanno si di raggiungere uno stato emotivo ottimale. L’aria fresca di prima mattina, inoltre, rinfresca i polmoni e aumenta i pensieri positivi.

Ti potrebbe interessare anche >>> Walking e longevità: camminare allontana la morte

3. Rende più creativi e produttivi

Quando si cammina, soprattutto se fatto all’aria fresca mattutina, la capacità creativa può aumentare fino al 50%. Questo avviene perché ha un effetto rilassante e benefico per il cervello e permette di liberarsi dai cattivi pensieri, dando spazio alla creatività e ai pensieri positivi. In questo modo il cervello si riposa e si prepara ai vari processi cognitivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *