Liberare lo scarico intasato del bagno e della cucina con sale e bicarbonato

Il Wc o il lavandino si è intasato e non sai come liberarlo? Ecco il metodo migliore per liberare lo scarico intasato del bagno o della cucina.

Pulire scarico lavello
Scarico lavello (Pixabay)

Residui di cibo nel lavello o capelli nella doccia possono bloccare il processo naturale dell’acqua di scendere negli scarichi, e ciò può essere davvero frustrante.

Come possiamo liberare gli scarichi del bagno e della cucina? Dopo tantissimi Fai da Te, si è giunti ad una soluzione davvero semplice, economica ed efficace, la formula S-B, vediamo insieme di cosa si tratta.

Come sturare gli scarichi intasati

Gli scarichi della cucina e quelli del bagno, possono facilmente intasarsi e rendere difficile anche un’attività semplice come il lavaggio dei piatti o una meritata doccia.

Formula per sturare scarico
Sale e bicarbonato (Pixabay)

Esistono molti rimedi Fai da Te che possono aiutarci nel liberare gli scarichi di casa, come l’utilizzo di 500 ml di aceto (caldo), ed un composto formato da 1 litro d’acqua (calda) e 5 cucchiai di sale, da versare dopo aver versato l’aceto all’interno dello scarico.

Oppure versando nello scarico un bicchiere di bicarbonato seguito da ½ litro di aceto e facendo scorrere l’acqua calda.

Tuttavia se vi infastidisce l’odore dell’aceto, esiste un rimedio per sturare gli scarichi davvero semplice, inodore e efficace, ossia il solo abbinamento di sale e bicarbonato.

Il primo ha proprietà anticalcare, mentre il secondo grazie alla sua azione abrasiva è capace di eliminare anche lo sporco più ostinato. Vediamo qui di seguito, a seconda dello scarico da liberare, quali sono le quantità e le modalità d’uso.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Eliminare la puzza nello scarico del wc con i rimedi naturali

Come sturare lo scarico della cucina

Gli scarichi del lavello possono facilmente otturarsi a causa del cibo depositatosi dopo ogni lavaggio di piatti, generando spesso anche un odore sgradevole e insopportabile.

Per risolvere tale problema, vi bastano:

  • 2 cucchiai di sale
  • 2 cucchiai di bicarbonato
  • Acqua bollente

Create un composto con i 2 cucchiai di sale e di bicarbonato, e mescolare. Dopodiché inserire il composto nei 2 scarichi del lavello e aggiungere acqua bollente. Lasciare agire per 8 ore e successivamente far scorrere l’acqua.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Bicarbonato di sodio: cosa pulire in modo impeccabile

Come sturare lo scarico del bagno

Nel bagno possiamo facilmente trovare gli scarichi intasati, soprattutto quello della doccia e del Wc.

Pulire scarico bidet
Scarico bidet (Pixabay)

Ma vediamo singolarmente come liberare gli scarichi del bagno:

  • Lavandino e bidet: per sturare gli scarichi del bidet e del lavandino basta semplicemente miscelare un cucchiaio di sale ed uno di bicarbonato, inserirlo nello scarico lasciarlo in posa per 20 minuti, e successivamente far scorrere l’acqua calda;
  • Wc: per sturare lo scarico del Wc, miscelare 2 cucchiai di bicarbonato e 2 di sale. Versare il composto nel water e lasciare agire per tutta la notte. Dopodiché gettare nel Wc un secchio d’acqua bollente.
  • Doccia: per liberare lo scarico della doccia invece, basta inserire al suo interno 1 cucchiaio di sale, 1 di bicarbonato e un po’ di limone. Lasciare agire per 7 ore e successivamente versare dell’acqua bollente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *