Cosa mangiare durante la pausa pranzo? Idee utili per la schiscetta!

Quante volte siamo rimasti a corto di idee durante la preparazione della schiscetta da portare in ufficio? Fortunatamente ci sono queste soluzioni a portata di mano.

schiscetta
Cibo pausa pranzo (Pinterest – deejay.it)

C’è chi abitualmente passa l’ora della pausa pranzo al ristorante e chi invece è solito consumare in ufficio la schiscetta che si porta da casa. Una scelta, quest’ultima, che a quanto pare, secondo una recente indagine, interessa l’85% della popolazione.

Le motivazioni possono essere diverse: dal solo fatto di risparmiare alla volontà di ottimizzare i tempi. Ma chi decide di prepararsi il pranzo si trova di fronte al solito dilemma quotidiano: che cosa preparare?

Un problema che a volte conduce irrimediabilmente alla scelta di un cibo poco sano per la nostra salute, magari per mancanza di tempo e di voglia. Ma come fare per risolvere questo problema che si ripresenta ogni giorno senza mangiare cibo spazzatura? Se fai parte del “team schiscetta”queste idee per preparare un piatto sano e veloce possono fare al caso tuo.

TI POTREBBE INTERESSARE —-> Pausa pranzo a lavoro, cosa scegliere panino o insalata?

Cosa posso portare da mangiare a lavoro? Tante idee per la tua schiscetta

cibo pausa pranzo
Idee per il pranzo in ufficio (Pinterest – lacucinasalutare.it)

La schiscetta (da schiscià, ossia “schiacciare” del dialetto milanese) viene chiamata così perché il cibo contenuto nei contenitori per il pranzo utilizzati da studenti e operai veniva schiacciato ben bene. Una tradizione che con il passare del tempo è valida ancora oggi. D’altronde chi di noi non ha in casa almeno un tupperware di plastica per la tanto amata schiscetta?

Scommetto nessuno. Perché chi si porta il pranzo al lavoro non può fare a meno di un contenitore adeguato per contenere il cibo che mangerà durante la sua ora di riposo. Ma se la scelta del tupperware è del tutto irrilevante, ciò che preoccupa di più è quale cibo consumare. Ecco dunque alcune idee utili per preparare la tua schiscetta in modo rapido e veloce senza però rinunciare al gusto.

La scelta della schiscetta ideale dipende dalla stagione. E dato che ora siamo nel pieno della primavera e ci stiamo avvicinando sempre di più verso l’estate le opzioni migliori e salutari per la nostra dieta possono essere insalate di qualsiasi tipo. Che siano semplici o piene di qualsiasi cosa tu abbia in frigo, l’insalata è sempre la soluzione migliore. Questa è poi la stagione ideale per insalate di riso e di pasta, da condire con ciò che ami di più.

Anche gli affettati freschi e poco grassi possono essere un’idea, come ad esempio il prosciutto crudo (assicurati di togliere tutto il grasso), la bresaola e l’arrosto di tacchino. L’accostamento vincente con il prosciutto crudo è poi l’immancabile prosciutto e melone, che puoi comodamente portare in ufficio e che ti offrirà la freschezza di cui hai bisogno. Altro piatto fresco e davvero rapido da realizzare è la caprese, anche questo un must senza età. Procurati dunque mozzarelle e pomodori nelle giuste quantità e prepara in tempo record un pranzo squisito.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —-> Come arrivare al pranzo senza sentirsi appesantiti: ecco la colazione ideale

Per le giornate uggiose, che comunque non mancano anche in primavera, puoi invece optare per la carne bianca e zuppe pronte da scaldare. Le verdure, che siano cotte o crude, sono poi il contorno ideale. Infine puoi accompagnare il tutto con del pane e concludere il tuo pasto portando della frutta a piacere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.