Lavarsi il viso con acqua frizzante migliora la pelle? Il parere degli esperti

In Giappone e in Corea, l’acqua frizzante fa parte della beauty routine di ogni donna in quanto stimatissima per le sue proprietà benefiche. Tutti i dettagli.

Ragazza si trucca
Ragazza allo specchio (Pexels)

Moltissime donne in Giappone e in Corea utilizzano l’acqua frizzante per lavarsi il viso, in virtù delle sue molteplici proprietà benefiche rispetto a quella naturale. Vediamo quali sarebbero i benefici per la pelle del viso e perché dovremmo utilizzarla anche noi.

Lavarsi il viso con l’acqua frizzante: perché dovreste farlo

Comunemente chiamato “trattamento viso con acqua frizzante” o “pulizia del viso con acqua frizzante”, questo metodo effervescente richiede di lavare il viso con acqua gassata anziché con acqua del rubinetto per ottenere i seguenti benefici:

Maschera
Maschera viso (Adobe Stock)
  • ha lo stesso pH della pelle: l’acqua del rubinetto ha in genere un pH di 7, mentre l’acqua frizzante ha un pH di 5,5, che è anche il pH della pelle, quindi non irrita il viso.
  • libera i pori, riducendo al minimo le irritazioni: la carbonatazione agisce per disgregare lo sporco, l’olio e le impurità presenti nei pori ostruiti, garantendo una pulizia più profonda (e una riduzione delle irritazioni).
  • Aumenta la circolazione: la CO2 porta sangue e ossigeno ai tessuti della pelle, consentendo al sistema di funzionare meglio in generale, lasciando una pelle dall’aspetto più sano e un leggero rossore.

“L’uso dell’acqua gassata nei prodotti di bellezza, come le maschere e i tonici, è da tempo una tendenza in Giappone e in Corea e può comportare esperimenti fai-da-te a casa utilizzando l’acqua di seltz in una ciotola”, afferma Charlotte Cho, cofondatrice del sito K-Beauty Soko Glam.

Anche il dermatologo cosmetico Dendy Engelman, M.D., con sede a New York, è alla base del rituale di pulizia e spiega ulteriormente come l’acqua gassata contribuisca a un aspetto complessivamente più sano della carnagione.

Potrebbe interessarti anche: Maschera viso e capelli fai da te: 6 ricette a base di ingredienti naturali

I benefici dell’acqua frizzante

L’acqua frizzante non solo aiuta a pulire la pelle in modo più profondo – la sua carbonatazione aiuta a ridurre lo sporco e l’olio incorporati nei pori – ma presenta anche reali vantaggi estetici, spiega l’esperta.

Per esempio, a temperatura ambiente, l’acqua gassata diventa un vasodilatatore (l’acqua normale deve essere riscaldata per avere un effetto di vasodilatazione). Il che significa che innesca l’apertura dei vasi sanguigni, aumentando l’afflusso di sangue ai tessuti della pelle.

Questo, a sua volta, migliora l’apporto di sostanze nutritive, come l’ossigeno, al derma. E quanto migliore è la circolazione, tanto migliore sarà il funzionamento del sistema e l’aspetto della pelle.

Potrebbe interessarti anche: Maschera viso: attenzione a non fare questi errori

il pH dell’acqua di rubinetto può alterare il mantello acido della pelle (una barriera sullo strato più esterno della pelle). Questo è leggermente acido a un livello di pH 5,5. Per coincidenza, questo è lo stesso pH dell’acqua gassata.

Quindi, quando ci si deterge con quest’ultima, la carbonazione non altera il pH della carnagione. Mentre lavare il viso con l’acqua del rubinetto può causare secchezza. Questo può portare a piccole crepe nella pelle, invitando i batteri a riprodursi e a provocare l’acne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *