Stare seduti a lungo fa male al cuore: come allontanare il pericolo

Stare seduti a lungo, anche per motivi di lavoro, non è salutare per il cuore, ma ecco come allontanare ogni pericolo.

stare seduti ufficio
Stare seduti ufficio (Pixabay)

Sappiamo tutti molto bene ormai che fare un po’ di movimento non è solo un passatempo ma è prendersi cura di se stessi. L’organismo ha bisogno del movimento per lavorare meglio. A questo proposito, quindi, è anche inevitabile che stare seduti a lungo, anche per lavoro, porti a dei problemi di salute. Ad essere in pericolo è soprattutto il cuore.

Una grande ricerca pubblicata su Fama Cardiology ha preso in considerazione oltre 100.000 persone da Paesi diversi. L’indagine si è focalizzata su quanto tempo queste persone rimangono sedute al giorno. Non importa il motivo, una persona può stare seduta per lavoro, davanti al pc, può stare seduta sul divano tutto il giorno a guardare la televisione. Tuttavia, chi non faceva movimento, ma stava fermo dalle 6 alle 8 ore al giorno aveva maggiore rischio di problemi cardiovascolari e morte prematura.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Insufficienza cardiaca: da Bologna la scoperta di un ormone in grado di sistemare il cuore

Se si superano le 8 ore di sedentarietà al giorno il rischio aumenta al 20%. Insomma, per la salute stare seduti a lungo non va bene. Ma allora, soprattutto per chi deve lavorare, che cosa si può fare? Scopriamolo attraverso le dichiarazioni degli esperti.

Stare seduti a lungo mette a rischio il cuore: come allontanare il pericolo

stare seduti correttamente
Stare seduti a lungo (Pixabay)

Per allontanare il pericolo per il cuore e per la salute basta molto poco. Il segreto è non mantenere a lungo la stessa posizione. Quindi, anche se si deve stare seduti, bisogna cercare di muovere le gambe. Ad esempio, una cosa che si può fare è accavallare spesso le gambe, prima da una parte e poi dall’altra. Questo è molto utile per le articolazioni e per i muscoli.

Fermarsi per fare due passi è l’ideale. Basta poco. L’importante è sgranchirsi le gambe, magari fare qualche allungamento con le braccia, un paio di minuti e poi tornare al proprio posto. Se è il lavoro a tenervi veramente sulla sedia tanto tempo, è importante ritagliare qualche ora per l’attività fisica. Basta una passeggiata serale, andare in piscina oppure in palestra.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Infarto: scoperto il modo di riparare i danni cardiaci dopo un attacco di cuore

Quando andate al mare, dedicatevi a qualche bracciata. Se ne avete la possibilità usate la cyclette nella vostra pausa pranzo, alla sera, oppure il tapis roulant che potete fare anche mentre guardate la televisione. Perché non sfruttare anche uno scalino per fare qualche movimento su e giù e riattivare la circolazione. Sono cose che portano via poco tempo, ma sono molto importanti per prevenire malattie cardiache.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *