Perdere 3 kg in una settimana con la dieta dei liquidi, come funziona

Sembra fantascienza, eppure, grazie alla dieta dei liquidi, si riesce anche a perdere 3 kg in una settimana e a ottenere grandi risultati. Sarà vero?

dieta estiva perdita peso
Succo di frutta a dieta (Pixabay)

Sembra fantascienza, eppure, grazie alla dieta dei liquidi, si riesce anche a perdere 3 kg in una settimana e a ottenere grandi risultati. Sarà vero? Scopriamo in cosa consiste. Per restare in forma per l’estate è la dieta più azzeccata, in questo modo potremo sfoggiare un bel fisico in spiaggia. Una dieta per perdere peso velocemente, in breve tempo, ma come funziona in concreto?

Si tratta di un regime alimentare rivoluzionario basato sull’assunzione di cibi liquefatti, come zuppe, frullati, estratti e succhi di frutta. Insomma tutto deve essere in forma liquida, ciò garantisce una perdita di peso consistente, almeno nei primi giorni. Anche 3 kg in una sola settimana. Tra l’altro, è la dieta ideale (almeno così dicono!) da seguire in estate, perché principalmente è costituita da alimenti freschi.

Potrebbe interessarti anche → Pomodoro e basilico: la bevanda di cui avrete bisogno in estate

Dieta dei liquidi, come perdere anche 3 kg in poco tempo

dieta liquidi detox
Pancia piatta con la dieta (Pixabay)

In cosa consiste questa dieta che sta spopolando sui social? È semplice, per i primi tre giorni bisogna mangiare solo cibi liquidi, quindi centrifughe, succhi di frutta, frullati, zuppe. Ad esempio, sono ottimi i centrifugati o le zuppe di verdure, come verza, zucchine, cipolle, cavoli, bietole o spinaci. Si possono consumare frullati o succhi di frutta, tutti, tranne banane e albicocche, troppo zuccherine.

Tra i condimenti, sono ammessi olio extravergine di oliva, aceto e limone, mentre sono aboliti sale e dado. Il caffè si può bere, ovviamente non zuccherato, da prendere solo amaro. Questo regime alimentare, basato sui cibi liquidi, deve durate tre giorni, dopodiché, i restanti quattro della settimane, possiamo reintegrare i cibi solidi.

Un esempio di dieta che si può seguire è costituita così: a colazione una bella spremuta di frutta, senza l’aggiunta di zuccheri, oppure una tisana o un tè. Una merenda di metà mattina può essere costituita da un frutto, a pranzo una centrifuga di verdure, da consumare insieme a una tisana. La merenda del pomeriggio può essere caratterizzata dal consumo di un succo di frutta o da un frullato di frutta.

Potrebbe interessarti anche → Bevande che aiutano ad abbassare la pressione: elenco e consigli

Infine, per cena altro passato di verdure. Questo regime alimentare, ovviamente, è molto restrittivo, perciò può essere seguito solo per i primi tre giorni, dopodiché si devono reintegrare i cibi comuni. Si tratta di una dieta detox che permette di smaltire anche 3 kg in una settimana. Deve essere fatta ogni tanto, con le dovute cautele e magari dopo un consulto medico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *