Quali piante non potare ad Agosto? Non commettere errori

Quali piante non potare ad Agosto? Non commettere errori e le tue piante non saranno mai state così rigogliose

Ortaggi coltivare in Estate
Quali ortaggi non coltivare in Estate? (Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI->

il pollice verde è una qualità che in pochi hanno. Ma anche i migliori sbagliano: il problema è che il giardinaggio si regge su un equilibrio davvero molto fragile che basta un nonnulla per distruggere. E chi vorrebbe veder sfumare magari gli sforzi di un’intera stagione per la distrazione di un attimo? Vorremmo tutto, ma non questo.

Un processo particolarmente delicato è la cosiddetta potatura. Gli addetti ai lavori sapranno già di cosa si parla, ma per i novellini urge una spiegazione. Si definisce potatura una tecnica del giardinaggio che prevede la modificazione della forma della pianta stessa, per massimizzarne la resa. Tale modifica avviene tramite il taglio di alcuni rami, in periodi diversi a seconda delle specie che si stanno andando a potare.

Per alcune piante, la potatura avviene durante il riposo vegetativo, per altre invece durante la fioritura.

Quali piante NON potare ad Agosto? Devi assolutamente saperlo

Giardinaggio errori ad agosto
Quali piante non potare ad Agosto?

Ma, ora che è Estate, cosa dovremmo fare nel nostro orto? Noi siamo in ferie ma la nostra natura no! Le regole del giardinaggio valgono anche, senza alcuna eccezione, anche in questo periodo di ferie. Alcune piante in questo periodo hanno bisogno di essere potare ma ce ne sono altre che non devono essere assolutamente toccate in questo mese caldissimo. Vediamo subito quali sono queste specie così da non commettere errori gravi.

Non devono mai essere toccati il lauro, i pioppi, il ginepro, l’abete, il cedro. Per queste piante, infatti, inizia il periodo di riposo vegetativo. Potarle in questo periodo, per quanto la potatura possa essere eseguita in modo corretto, magari usando strumenti appositi e adeguatamente puliti, vuol dire esporli alla calura. Il caldo e le temperature di Agosto rischierebbero di ucciderle. Per questo motivo, è comunque necessario continuare ad annaffiare in modo frequente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *