Olio essenziale di lavanda contro il diabete, lo studio

Il diabete è una patologia che va tenuta sotto controllo e affligge un’importante fetta di popolazione, un recente studio ha scoperto che l’olio essenziale di lavanda aiuta. 

Olio essenziale lavanda
Olio essenziale lavanda (Pexels)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

Il diabete compromette la capacità dell’organismo di assimilare gli zuccheri, il che può compromettere lo stato di salute e causare altre problematiche. Secondo i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie, il diabete è una condizione di salute cronica che colpisce ogni anno circa 37 milioni di persone solo negli Stati Uniti.

La maggior pare delle persone soffre di diabete di tipo 2. Sebbene le cause esatte sono sconosciute, esistono forti fattori di rischio che collegano l’eccesso di grasso viscerale alla malattia. Il grasso viscerale si accumula intorno agli organi della zona intestinale e secerne la proteina 4, la quale può aumentare la resistenza all’insulina. Questo può innescare l’intolleranza al glucosio, che causa l’incrementi dei livelli di zucchero nel sangue. Ridurre i livelli di stress e dormire a sufficienza e di buona qualità è il primo passo per diminuire il grasso viscerale. Un elemento in particolare aiuta proprio in questo. L’olio essenziale di lavanda può aiutare ad alleviare lo stress e a favorire il sonno.

Benefici dell’olio essenziale di lavanda e come aiuta contro il diabete

lavanda benefici
Lavanda (Unsplash)

L’American Diabetes Association spiega che la medicina occidentale da tempo apprezza gli oli essenziali per le loro proprietà medicinali, anche Ippocrate curava le condizioni della pelle con l’aromaterapia, per esempio. La lavanda è uno degli oli essenziali più popolari grazie alla sua capacità di trattare numerose condizioni di salute. L’olio essenziale di lavanda può aiutare la guarigione delle ferite, l’ansia, il sonno, le infezioni fungine e persino la perdita di capelli. Tuttavia, può anche aiutare a ridurre lo stress, la pressione sanguigna e i livelli di cortisolo.

Molti studi sono stati fatti a riguardo e l’ultimo, pubblicato nel 2022, ha rilevato che l’inalazione di olio essenziale di lavanda durante la notte migliora significativamente i livelli di ansia, stress e depressione. Nel 2013, uno studio pubblicato su Lipids in Health and Disease ha dimostrato che l’olio essenziale di lavanda riduce l’iperglicemia e lo stress ossidativo nei topi diabetici. Controllare i livelli di zucchero nel sangue è estremamente importante per i diabetici. Se l’olio essenziale di lavanda può aiutare a bilanciare anche solo un po’ i livelli di zucchero nel sangue, può valere la pena utilizzarlo.

L’ipertensione arteriosa è comune tra le persone affette da diabete. La sua capacità di abbassare i livelli di stress e di favorire un sonno migliore si traduce in un minor flusso di cortisolo nell’organismo, il che può significare un miglioramento dell’umore e una riduzione del grasso viscerale dannoso. Questo vuol dire che può aiutare seriamente a contrastare gli effetti del diabete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.