Gonfiore delle mani al mattino, da cosa dipende? Le possibili cause

Gonfiore della mani al mattino, da cosa dipende? Le possibili cause: ecco perché può capitarci a qualsiasi età e in qualsiasi momento

Problema al mattino
Medico (Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI->

Appena sveglio, pratica la ginnastica a letto: vedrai che benefici!

Pesciolini d’argento in casa: cosa li attira e come tenerli lontani

Mettere il sale davanti alla porta: ecco perché lo stanno facendo tutti

Si definisce gonfiore delle mani una condizione per la quale aumenta il volume delle dita e del palmo stesso della mano. Molto spesso potrebbe anche essere accompagnato da dolore o indolenzimento, tanto da compromettere la mobilità stessa della mano. Inoltre, tale sintomo è ugualmente diffuso tra uomo e donna, ed a tutte le età. Ecco in che modo possiamo comportarci quando ne notiamo l’insorgenza. Si ricorda che per ogni dubbio o peggioramento della situazione è bene rivolgersi ad un medico.

Gonfiore delle mani al mattino, ecco da cosa dipende

Mani gonfie cosa fare
Mani gonfie (Pixabay)

Il gonfiore delle mani è un sintomo aspecifico. Vuol dire che, in assenza di ulteriori sintomi che ci indichino la strada, sono molto difficilmente ricollegabili ad un disturbo specifico. Una delle cause più comuni è il cosiddetto edema, ossia l’accumulo di liquidi negli spazi interstiziali, ossia spazi liberi tra le cellule. Questo accadimento, che può definirsi come una vera e propria forma di ritenzione idrica, è sicuramente la causa più comune, ed è particolarmente frequente quando c’è caldo.

Ma da cosa dipende la ritenzione idrica? Questa può verificarsi a tutte le età perché è semplicemente legata ad una dieta sbagliata: in particolar modo sarebbe l’eccesso di sale a creare il problema.  Facciamo un esempio: la sera prima mangio un prodotto ad alto contenuto di sale, il giorno dopo mi sveglio con le mani gonfie. La correlazione è semplice.

Un’altra causa a cui potremmo pensare, specie se c’è familiarità, sono i reni. Le mani gonfie possono essere indice di un malfunzionamento in tal senso.  Dobbiamo considerare in più tutti i disturbi legati ai reumatismi che potrebbero colpire le piccole articolazioni della mano. Valutiamo anche la sindrome del tunnel carpale, ossia la compressione del nervo mediano, e le possibili disfunzioni ormonali.

Potrebbe trattarsi anche di qualcosa afferente alla sfera dei traumi e delle fratture. Una slogatura, una microfattura possono manifestarsi in questo modo.

Proprio in virtù di questo, può essere molto complesso intervenire. Motivo per il quale è sempre consigliato fare degli accertamenti guidati da un medico, così da poter scoprire la causa ed intervenire su essa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.