Mozzarella di bufala, i consigli per gustarla al meglio possibile

Mozzarella di bufala, i consigli per gustarla al meglio possibile: e vivere un’esperienza sensoriale completa grazie ad un prodotto tipico

Mozzarella come mangiarla
Mozzarella (Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI->

A Settembre molti di noi si ripropongono di dare un occhio di riguardo alle proprie abitudini alimentari. Non importa quanto abbiamo peccato di gola durante l’estate, siamo pronti a tornare in linea. D’altra parte, se il cibo è un piacere e non deve mai trasformarsi in qualcosa di brutto e obbligato, noi risentiamo enormemente dello stile alimentare che stiamo tenendo un determinato periodo. Siamo davvero ciò che mangiamo, non è solo un modo di dire.

Buon motivo per abbandonare junk food e bevande e cibi zuccherini. D’altra parte viviamo in un paese che è ricco di prodotti tipici, che vanta eccellenze riconosciute ovunque, che sono sicuramente molto più sane e genuine. La nostra alimentazione, che dev’essere equilibrata e completa il più possibile, può partire giustappunto da questi prodotti.

Mozzarella di bufala, un prodotto tipico da gustare come si deve

Mozarella cosa non fare
Mozzarella e pomodorini (Pixabay)

Ogni luogo o paese di Italia conosce senz’altro le sue eccellenze: da prodotti tipici, da piatti di pasta particolari, a biscotti, forme di formaggio, prodotti di panificio, pizza, farina; insomma, davvero viviamo in un territorio ricchissimo.

Uno dei prodotti sicuramente più noti anche all’estero è la famosissima mozzarella di bufala, di origine campana, sicuramente la mozzarella più amata in tutta italia ( e probabilmente anche fuori); leggera, è possibile assaporarla da sola o in combinazione con altri piatti, conserva sempre il suo sapore delicato e buonissimo.

Ma sapevi che esiste un modo preciso per assaporare la mozzarella di bufala? Infatti, nonostante sia uso comune, questa non andrebbe mai tagliata con coltello e forchetta, ma andrebbe mangiata a morsi, perché solo così si riescono ad assaporare tutti i tipi di sapore che questa mozzarella ha. Infatti, la struttura della mozzarella ha una consistenza gommosa che trattiene l’umidità, e tagliandola si inficiano le sue proprietà organolettiche. Se proprio non possiamo fare a meno di usare il coltello, scegliamo un coltello non spesso, a lama sottile.

Un’altra cosa che andrebbe evitata è sicuramente condire la mzzarella stessa: già di per sé è abbastanza grassa e saporita, condirla vuol dire cambiarne il sapore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.