Come eliminare il grasso dalla griglia del barbecue: ecco il metodo migliore

Hai fatto un barbecue con i tuoi amici e parenti, ma adesso è tempo di pulire? Ecco qual è il metodo migliore per eliminare il grasso dalla griglia. 

Pulire griglia sporca
Griglia barbecue (Pexels)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Le belle giornate sono fatte per stare con gli amici e parenti e perché no, per organizzare un bel barbecue. Tuttavia nonostante la bella serata e dopo aver mangiato bene tocca sempre pulire ciò che si è sporcato, come per esempio le griglie piene di grasso.

Nel seguente articolo vedremo qual è il metodo migliore per pulire la griglia del barbecue senza fatica e cosa dobbiamo invece evitare di fare assolutamente.

Eliminare il grasso dalla griglia: cose che non devi fare

Le griglie in acciaio inox sono resistenti alle altissime temperature, differentemente dalle griglie di ghisa, per questo vengono consigliate per organizzare un barbecue.

Carne che cuoce
Carne sulla griglia del barbecue (Pixabay)

Tuttavia il cibo che resta attaccato sulla superficie con il tempo si carbonizza e può diventare difficile rimuoverlo, per questo motivo è consigliato provvedere alla pulizia della griglia subito.

Prima di dirvi qual è il metodo migliore per pulire la griglia è necessario sapere che non bisogna usare detergenti a base di candeggina che d’altronde non sono fatti per sgrassare. e non bisogna utilizzare degli spray commerciali che utilizziamo per pulire il forno. Ma vediamo qui di seguito come pulire la griglia del barbecue.

Come pulire la griglia del barbecue: il metodo migliore

Come detto in precedenza per far sì che il cibo non si carbonizzi vicino alla griglia, tanto da rendere difficile la pulizia di quest’ultima, è opportuno pulire subito dopo aver cotto la carne la griglia con una spazzola metallica in modo tale da rimuovere i residui di cibo.

Tuttavia se ciò non è possibile e la nostra griglia è sporca e piena di grasso è consigliato scaldare il barbecue alla massima temperatura per poi aspettare 15 minuti fino a che i residui di grasso si siano carbonizzati, a questo punto utilizzare la spazzola del barbecue.

Una volta che la griglia sia per metà pulita, ossia abbiamo eliminato la maggior parte di grasso, è necessario farla raffreddare prima di pulirla a fondo.

Dopo aver fatto raffreddare la griglia, prendere un recipiente abbastanza grande dove poter immergere la griglia in acqua. Aggiungere a quest’ultima due bicchieri di aceto bianco e uno di bicarbonato di sodio e lasciare riposare per una notte.

Il giorno successivo con una spugnetta eliminare lo sporco strofinando la griglia, successivamente sciacquare quest’ultima con acqua pulita e poggiarla da qualche parte per farla asciugare o asciugare con un panno in microfibra.

Nel caso in cui il grasso presente sulla griglia non sia troppo ostinato potrebbe bastare l’utilizzo di una spugna imbevuta di aceto e passarla energicamente su tutte le parti sporche della griglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.