Pulire il barbecue non è mai stato così semplice, i metodi

Pulire il barbecue non è mai stato così semplice, i metodi che non potrai più fare a meno di usare: ecco quali sono

Barbecue
Barbecue (Pixabay)

La bella stagione è arrivata, forza sguainate i barbecue! Certo, magari meglio se fossero puliti…fare le grigliate è bello, ed è una scusa per stare in compagnia con gli amici o con la famiglia. Ora per pulirla molti non sanno da dove iniziare: ed è effettivamente un’operazione complicata, che può richiedere anche diverso tempo.

Però, per quanto sia noioso e richieda energie e tempo, è sicuramente indispensabile per poter godere al meglio del nostro barecue e i nostri pasti. Meglio d’altra parte farlo subito e smettere subito di rimandare. Già aver rimandato molto tempo, non è stata una bella idea: perché così abbiamo permesso al cibo di stratificarsi volta per volta. Questo rischia non solo di guastare il sapore del cibo, ma rischia anche di essere pericoloso per la nostra salute, in quanto il cibo bruciato contiene la presenza di sostanze cancerogene.

Ti potrebbe interessare anche->Se il caffè sa di bruciato, il problema è la moka

Pulire il barbecue, mai stato così semplice: ecco quali sono i metodi da provare

Griglia barbecue
Griglia (Pixabay)

Ecco quindi quali siano i metodi per pulire il barbecue. Per prima cosa, controlliamo che il nostro barbecue sia integro. Vediamo i pomelli, le reti, le basi. Se qualcosa risulta rotto, dobbiamo controllare con molta attenzione che non ci siano frammenti sparsi. Questo potrebbero risultare pericolosi se ingeriti.

Ti potrebbe interessare anche->La ricetta della pasta all’ortolana, un primo piatto light e gustoso

Per togliere i residui di cibo, possiamo usare il calore. Accendiamo la carbonella: finché il fumo che esala è scuro, ci sono ancora residui di cibo.  Solo quando il fumo non ci sarà più, possiamo dire che la carbonella è pulita.  Per pulire invece la rete e le basi, possiamo usare il vapore e i giornali. Un altro modo per pulire il barbecue è usare per esempio la cipolla.

Se avete poco tempo, potete usare le salviettine igienizzanti o mettere i pezzi in lavastoviglie. Così potrete gustare al meglio i vostri pasti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *