Come riciclare la carta stagnola: gli utilizzi che poche persone conoscono

Sapete come riciclare la carta stagnola? Ci sono degli utilizzi davvero utili di cui pochissime persone sono a conoscenza e che oggi andremo a vedere.

come riciclare carta stagnola
Fogli di carta stagnola (foto Adobe Stock)

Ti sei mai domandato come fare per riciclare la carta stagnola? Ti sei mai chiesto se ci sono degli utilizzi alternativi che non ti costringono a buttarla via dopo un utilizzo minimo? Oggi rispondiamo a queste domande andando a vedere tutte le possibilità che abbiamo.

Poca conoscenza tanti utilizzi

Chi non ha una confezione di carta stagnola nella propria cucina? Quest’ultima viene utilizzata soprattutto per coprire gli alimenti che andremo poi a conservare. Quando ad esempio prepariamo una pietanza che non riusciamo a mangiare tutta la andiamo a coprire con questa carta in alluminio per poi metterla nel nostro frigorifero oppure in qualche mobile e consumarla nei giorni successivi.

carta coprente
Carta protettiva (foto Adobe Stock)

Ma cosa accade quando arriva il momento di consumare il piatto da noi conservato? La maggior parte delle volte, se non addirittura ad ogni occasione, la carta stagnola viene semplicemente tolta dalla superficie del piatto e gettata nella spazzatura. Questi gesto non viene quasi mai associato allo spreco in quanto probabilmente ne gettiamo via un piccola quantità alla volta, ma avete mai pensato alla quantità che in totale viene sprecata?

Potrebbe interessarti anche: Carta stagnola e sale: il rimedio giusto per far brillare!

Come riciclare la carta stagnola, tutte le alternative

È possibile evitare questa situazione non proprio ottimale utilizzando la carta stagnola per qualcosa di utile prima di gettarla via. Scopriamo allora tutti gli usi utili che possiamo avere con essa.

Affilare le forbici

Quasi nessuno conosce questo potenziale dei fogli di alluminio. Questi ultimi sono in grado di affilare le nostre forbici da cucina con un gesto davvero molto semplice. Basta tagliare il foglio in questione prima di gettarlo via in tanti piccoli pezzi. Questo perché la lama della forbice si affila entrando in contatto con la carta stagnola. Subito dopo aver fatto questa operazione ci accorgeremo che le nostre forbici potranno lavorare molto meglio.

carta nel cestino
Carta stagnola gettata via (foto Adobe Stock)

Decorazioni

La carta stagnola potrebbe tornare utile anche per qualche decorazione. Ad esempio si potrebbe decorare un mobile vecchio e di conseguenza parecchio rovinato. In che modo? Coprendo semplicemente la parte interessata e creando magari una specie di specchio. L’oggetto di arredamento in questione, qualsiasi esso sia, sarà certamente più originale ed in più avrò un aspetto migliore.

Pulire il ferro da stiro

La carta stagnola è associata anche al ferro da stiro. Probabilmente anche questa notizia è parecchio sorprendente ma provare per credere. Parliamo in particolare della pulizia di quest’ultimo. Tutto quello che bisogna fare è mettere la carta stagnola sul piano da stiro e dopo aver aggiunto del sale grosso dobbiamo passarci sopra il ferro caldo. Tutte le macchie andranno così via.

carta rovinata
Carta di alluminio (foto Adobe Stock)

Proteggere le piante

Infine una piccola chicca per chi ama il giardinaggio o semplicemente ha delle piante sul balcone di casa propria. Sarà sufficiente porre della carta stagnola sul terreno e le piante saranno protette da eventuali parassiti. In questo modo si dara un bel calcio allo spreco e le piante saranno al sicuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.