Rimedi casalinghi per ferite e tagli: i cicatrizzanti naturali

In caso di tagli e ferite, madre natura viene in nostro soccorso con una serie di rimedi naturali dall’azione cicatrizzante.

Rimedi casalinghi guarire ferite
Pronto soccorso green: cicatrizzanti naturali (Canva)

Non tutti sanno che, in caso di tagli e ferite, possiamo accelerare il processo di cicatrizzazione ricorrendo ad alcuni rimedi completamente naturali. Si tratta di piante dall’azione disinfettante, antibatterica e lenitiva, che riducono il dolore e favoriscono la riepitelizzazione. Scopriamo insieme di quali si tratta e come impiegarle al meglio per guarire in modo green.

Ferite e tagli: i rimedi naturali per guarire

Tagli e ferite, ma anche screpolature e ragadi possono seguire a incidenti piuttosto comuni nella nostra routine.

Guarire dalle ferite
Aloe vera (Canva)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

Nel caso di danni di lieve entità, possiamo ricorrere ad alcuni prodotti naturali per favorire la guarigione e la rimarginazione della lesione.

Il mondo vegetale corre in nostro aiuto con la sua incredibile varietà di piante pronte all’uso. Tra le azioni più benefiche, infatti, ci sono:

  • disinfettare la zona e ostacolare la proliferazione dei batteri, che potrebbe causare l’insorgenza di una infezione;
  • lenire rossore, gonfiore e fastidio;
  • Velocizzare il processo di cicatrizzazione.

Quali sono i rimedi naturali più efficaci per rimarginare tagli e ferite? Scopriamolo nel dettaglio.

Salvia

Ottima in cucina per profumare e insaporire numerose pietanze, la salvia ha un effetto cicatrizzante sconosciuto ai più.

Si consiglia di ricorrere a questa pianta nel caso di piccole lesioni che faticano a guarire. Grazie alla sua azione antibatterica, infatti, cura l’infezione e accelera la riepitelizzazione.

Non a caso, il suo ricorso è attestato all’interno degli antichi manuali di erboristeria redatti dai monaci, che ricorrevano a una preparazione a base di foglie di salvia macerate nell’olio, da usare all’occorrenza per curare le ferite.

Aglio

Battericida naturale per eccellenza, l’aglio non può mancare nell’elenco dei rimedi naturali per curare tagli e ferite.

Infatti, si tratta di un eccellente disinfettante e antisettico, da usare nel caso di piccole ustioni e lesioni non gravi, come quelle che può capitare di procurarsi in cucina o facendo giardinaggio.

Come va usato l’aglio, per sfruttare al meglio la sua azione cicatrizzante? Basterà dividere a metà lo spicchio, strofinandone una parte sulla ferita. Dopodiché, occorrerà attendere qualche minuto, per poi risciacquare la zona con acqua tiepida.

Aloe vera

Infine, l’ultimo rimedio a cui ricorrere per velocizzare il processo di guarigione da tagli e ferite è l’aloe vera.

Dall’azione emolliente, cicatrizzante e lenitiva, il gel di questa pianta favorisce la rapida cicatrizzazione dei tessuti epiteliali, contrastando dolore e infiammazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sdsd