Ortensie: come potarle per una splendida fioritura autunnale

Le ortensie necessitano di essere potate per far durare la loro meravigliosa fioritura fino a fine autunno, vi sveliamo qual è il modo corretto per farlo.

Ortensie come potarle correttamente
Ortensie blu e viola (Screenshot da Facebook)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI SONO:

Le ortensie sono delle bellissime piante molto resistenti al freddo, con i loro splendidi e colorati fiori donano un tocco di allegria e bellezza all’ambiente. Rispetto a molti altri tipi di piante sono piuttosto semplici da coltivare, però è necessario sapere come prendersene cura per farle durare a lungo e in ottima salute.

Con le giuste accortezze le loro bellissime fioriture dureranno per tutto l’autunno regalandovi molte soddisfazioni e incantevoli fiori. Per farlo però è indispensabile potarle, sapete come farlo nel modo giusto? Si tratta di un’operazione necessaria per il benessere della pianta, proprio per questo motivo è importantissimi farlo correttamente.

Nei paragrafi successivi vi spieghiamo come potare alla perfezione le ortensie per ottenere una fioritura che duri tutto l’autunno, anche fino all’inizio dell’inverno.

Ecco come potare nel modo giusto le Ortensie per prolungare la loro fioritura per tutto l’autunno

Ortensie come potarle
Ortensie rosa (Screenshot da Facebook)

L’ortensia è una pianta che ha origini asiatiche, i suoi fiori vengono anche chiamati ‘rose del Giappone’. Affinché la fioritura duri fino all’inizio dell’inverno è importante potarla nel modo giusto.

Solitamente questa bellissima pianta fiorisce in primavera e in estate, ma è possibile assistere ad una terza fioritura con le giuste cure. I fiori nascono dalla cima dei grossi polloni che produce, ma non su tutti, non tutti sanno che è proprio da quelli ‘sterili’ che nasceranno le infiorescenze nuove.

Con l’arrivo del freddo i rametti laterali sui lati dei polloni, quelli che hanno regalato splendidi fiori durante la stagione estiva, diventano secchi ed è fondamentale potarli per stimolare sui rimanenti rami la nuova fioritura. Dovrete tagliare anche tutti gli altri rami secchi della pianta, partendo dalla base in modo tale che la vostra ortensia doni tutte le sue energie ai nuovi polloni.

Anche i fiori devono essere potati, quando è il momento giusto per farlo? In questo caso dovrete attendere che i petali inizino ad assumere un colore marroncino e che perdano la loro brillantezza. Dopo averli recisi potrete portarli in casa per dare un tocco di colore ed eleganza al vostro appartamento o potrete farli seccare. Una corretta potatura vi darà quindi la possibilità di ottenere una nuova e splendida fioritura in autunno che duri fino all’inizio dell’inverno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sdsd