Mezz’ora di allenamento prima di colazione: ideale per perdere peso

Praticare un breve e blando allenamento di mezz’ora, appena svegli, prima di fare colazione, aiuta a perdere peso.

esercizio fisico mattina
Ragazza che si allena al parco (Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Praticare sport a digiuno aiuta sicuramente a perdere peso, poiché il corpo inizia a bruciare le scorte di grasso. In questo modo si velocizza il processo di dimagrimento. Recentemente sta prendendo piede questo metodo davvero efficace: fare esercizio appena svegli e a stomaco vuoto. Basta un blando allenamento per notare, in breve tempo, gli effetti positivi.

Allenarsi a stomaco vuoto è un buon modo per perdere peso, tuttavia, dato che appunto si è a stoma vuoto, mancano le energie date al cibo. Perciò, gli esperti raccomandano di non affaticarsi troppo, magari facendo esercizi semplici, come passeggiate, corse leggere, pesistica soft, yoga o pilates. Un po’ di movimento per risultati veloci e sicuri.

Perché praticare sport appena alzati fa dimagrire velocemente

allenamento perdita peso
Jogging al mattino (Pixabay)

Una passeggiata di soli 30 minuti, appena svegli e prima di colazione, è un ottimo modo per tenersi in forma. Allenandosi a stomaco vuoto, il corpo brucia le riserve di grasso. Si possono svolgere tutti i tipi di attività leggera, ma una bella camminata è la soluzione più semplice. Cosa accade, esattamente al nostro fisico, a seguito di un allenamento prima di fare colazione?

Prima di tutto, occorre sapere che le riserve di glicogeno, a cui normalmente il corpo attinge per ricavare energia, sono scarse, perciò si va a intaccare la massa grassa. Inoltre, fare esercizio appena svegli aumenta la produzione delle endorfine, ossia gli ormoni del benessere e del buonumore.

E ancora, la luce del sole stimola la produzione di vitamina D e fa percepire sensazioni positive. In pratica, l’allenamento mattiniero mette di buonumore e fa essere più produttivi durante la giornata. Camminare all’aperto abbassa i livelli di stress mentale e fisico e mette in moto il cervello, rendendolo più creativo.

In questo modo, la nostra mente è più disposta a collaborare, a memorizzare e ad essere attiva. Si è stimato che la mente, a contatto con l’aria aperta, con la luce del sole, appena sveglia, raggiunga il picco delle sue potenzialità. Dopo una bella camminata, il corpo è rilassato, la mente sveglia e lo stomaco affamato. Solo a questo punto possiamo fare una sana colazione e affrontare la giornata carichi di energie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sdsd