La vitamina che aiuta ad abbassare i livelli di zucchero nel sangue

Lo zucchero nel sangue è un criterio da tenere sotto controllo, un modo per abbassare i livelli è assumere una vitamina specifica.

zucchero nel sangue
Livelli zucchero nel sangue (Pexels)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

Alti livelli di zucchero nel sangue, chiamato anche glucosio, si verificano quando l’organismo non è in grado di trasportare efficacemente il glucosio alle cellule che lo convertono in energia, causandone l’accumulo nel sangue. Quando ciò accade, è possibile che una persona soffra di diabete, una patologia cronica che si verifica quando il pancreas non secerne abbastanza insulina o quando l’organismo non utilizza efficacemente l’insulina prodotta. L’insulina è quell’ormone che regola la concentrazione di glucosio nel sangue.

Se il diabete non viene tenuto sotto controllo, può portare a diverse conseguenze soprattutto agli organi come i reni e gli occhi e ad un rischio maggiore di subire un infarto o un ictus. Gli occhi sono molto sensibili ai danni del diabete e una delle conseguenze è la retinopatia diabetica, la quel può portare alla cecità. Date le gravi condizioni causate da questa malattia, è importante essere consapevoli dei possibili segnali di livelli elevati di glucosio e come tenerli sotto controllo.

Livelli alti di zucchero nel sangue: come tenerli bassi

vitamina c e diabete
Vitamina C (Pexels)

Una dieta equilibrata e l’esercizio fisico regolare sono due aspetti fondamentali per tenere a bada i livelli di glucosio nel sangue. Alcune ricerche indicano però, che anche il consumo di ingenti dosi di vitamina C può essere d’aiuto. In particolare lo studio condotto dall’Institute of Metabolic Sciences dell’Addenbrooke’s Hospital in Inghilterra. La ricerca ha seguito 21.831 uomini e donne sani di età compresa tra i 40 e i 75 anni per valutare l’insorgenza del diabete di tipo 2. I partecipanti hanno fornito informazioni sulla loro salute e sul loro stile di vita, oltre a campioni di sangue che gli esperti hanno utilizzato per stabilire i livelli di vitamina C nel loro organismo.

Nel corso della ricerca, 423 uomini e 312 donne hanno sviluppato il diabete di tipo 2. Secondo gli studiosi, le probabilità di sviluppare il diabete erano inferiori del 62% nei partecipanti con livelli più elevati di vitamina C nel sangue rispetto a quelli con quantità minori. Questa vitamina può essere assorbita naturalmente in prodotti come agrumi, bacche, patate, pomodori, peperoni, cavoli, cavolini di Bruxelles, broccoli e spinaci. Se si vuole ricorrere a degli integratori specifici, meglio prima rivolgersi ad un professionista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sdsd