Porcellini di terra, alleati del nostro orto e giardino, mai ucciderli

I porcellini di terra sono piccoli crostacei di terra dall’aspetto buffo, non bisogna mai ucciderli, sono alleati del nostro giardino o orto.

 

porcellini di terra
I porcellini di terra sono importantissimi se vuoi un giardino verde e rigoglioso (fonte foto Canva)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Il porcellino di terra è un piccolo crostaceo dall’aspetto particolare. Scientificamente si chiama Armadillidium vulgare, chiamato così per via di una corazza che lo fa sembrare un armadillo in miniatura. A primo impatto, potrebbe disgustare, poiché sembra un lombrico corazzato, di colore grigio. Non appena lo si tocca, questo si chiude in una pallina per difendersi.

Quando lo si incontra nella terra di un orto o di un giardino, però, non bisogna ferirlo, tantomeno ucciderlo, visto che è alleato dell’ambiente. Questo animaletto, infatti, rappresenta una preziosa risorsa per l’ecosistema, la sua azione purifica i terreni e le falde acquiferi, eliminando le sostanze nocive da metalli pesanti.

Il prezioso contributo svolto dai porcellini di terra per l’ecosistema

giardino curato
Giardino curato (fonte foto Canva)

Questi piccoli crostacei terreni sono totalmente innocui e non trasmettono virus e malattie. Gradiscono gli ambienti più umidi e ricchi di nutrienti, visto che si cibano di scarti organici. Si possono notare soprattutto accanto alle bacinelle di acqua, nei sottovasi per le piante o nelle zone più umide del giardino, magari all’ombra, dove si riparano dai raggi del sole.

Ma tra i loro nascondigli ci sono anche crepe nel muro, cataste di legna, abitazioni vecchie e ammuffite, grotte, cantine o cumuli di spazzatura o di buste. Gli esperti informano che bisogna tutelare questi piccole creature, perché svolgono un ruolo importantissimo nel ciclo della vita. Questi, infatti, riescono ad assorbire i metalli pesanti presenti nell’ambiente.

Eliminando i metalli pesanti, ma anche scarti di materiali difficili da smaltire, questi purificano il terreno e le falde acquifere. Assorbono ed eliminano piombo, rame, zinco e cadmio, tutti metalli tossici per l’ambiente e per noi stessi. La capacità dei porcellini di terra è proprio quella di assorbire i metalli e di cristallizzarli.

Ciò li rende resistentissimi anche in ambienti poco salubri. Inoltre, questi animali divorano le piante in putrefazione, evitando così diffusione di malattie e di virus, ripulendo il suolo. Se non si vogliono in casa, allora bisogna affrontare una buona pulizia del giardino o dell’orto, in modo tale da togliere loro il lavoro e allontanarli. Tuttavia, se questi sono presenti non c’è niente di male, anzi, sono un aiuto in più per pulire il terreno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.