Risparmi il 25% sulla bolletta della luce: il metodo infallibile contro i rincari

Metodo contro i rincari: Risparmi il 25% sulla bolletta della luce. Prova e salva così il tuo portafoglio in questo periodo

Come risparmiare bolletta
Fotovoltaico (Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI->

Il rincaro dei prezzi fa davvero paura. Specie per tutte quelle famiglie che temono di non riuscire a pagare quello di cui avranno bisogno. Spesa a parte, e come si faccia a mettere da parte la spesa visto che è il mezzo di sostentamento è davvero poco chiaro, quello che spaventa di più è senz’altro il rincaro delle bollette energetiche, in quanto gli italiani sono chiamati a pagare cifre da capogiro. Dilaga il dubbio, quasi certezza, che non tutte le famiglie potranno permettersi picchi di prezzo così alti.

Metodo contro i rincari, risparmia sulla bolletta della luce: così si fa

Soldi bolletta risparmio
Soldi (Pixabay)

Già il rincaro viene pagato molto caro da numerose famiglie e numerose imprese, che, facendo i conti, si sono rese conto che per loro è molto più conveniente chiudere i battenti, piuttosto che restare aperti. Un peccato, visto che solo adesso si vedeva un barlume dopo la crisi nera del terzo settore innescata dal covid. Ma c’è una soluzione estremamente pratica che consigliamo caldamente.

Parte della responsabilità di questa situazione, è legata al fatto che non si sia investito nell’energia rinnovabile. Se questo non è stato fatto a livello statale, può esser fatto al livello del singolo cittadino. La multinazionale enel ha captato infatti la crescente richiesta del mercato, producendo, come riportato da Money.it, proponendo una valida risposta: il fotovoltaico da balcone.

Questo fotovoltaico, se correttamente usato e installato, consente un abbattimento delle bollette fino al venticinque percento e dura almeno dieci anni. Ci sembra tutto sommato una proposta estremamente applicabile.

Ma quanto costa una simile soluzione? E’ davvero per tutte le tasche? Il prezzo, a seconda della grandezza richiesta, va dai trecento euro fino a mille e cinquecento. A questi costi fa aggiunto il costo di installazioni e di altre componenti secondarie, che si aggira attorno ai duecento euro.

Ci rendiamo conto che, in un momento come questo, potrebbero essere cifre che non ci si toglie dalla tasca con estrema facilità, ma ne vale la pena, se si considera il risparmio che possiamo ricavare.

Impostazioni privacy