Il calcare si scioglierà in un lampo, niente aceto ma un “ingrediente” molto più potente

Se il calcare è il tuo incubo in bagno, specialmente quando si forma nella doccia, stai tranquillo perché con questo ingrediente diventerà solo un ricordo.

combattere calcare
Ingrediente contro il calcare (Pexels)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

Ti è mai capitato di percepire meno acqua proveniente dal soffione durante la doccia? Tranquillo che non si tratta di un’impressione.

A volte può succedere quando il calcare si deposita fino a ostruire i fori da cui fuoriesce l’acqua, riducendone di conseguenza la potenza e il flusso del getto. E se non sai come risolvere questo fastidioso problema niente paura, perché puoi ricorrere a questo ingrediente.

L’ingrediente di cui hai bisogno per sciogliere il calcare è questo: non avrai più problemi

soffione doccia
Soffione doccia (Pexels)

L’acqua può essere composta da più o meno sali solubili e metalli che si possono accumulare fino a ostruire il getto del soffione, provocando una riduzione della pressione idrica. Il calcare una volta depositato può anche rovinare il soffione riempiendolo di antiestetiche macchie bianche. Come fare dunque per far tornare il tuo soffione della doccia come nuovo garantendone una buona fuoriuscita dell’acqua?

Se non vuoi ricorrere ai comuni prodotti anticalcare, l’ingrediente naturale per eccellenza è l’aceto. Ma per un risultato ancora più efficace hai bisogno un altro ingrediente. Come prima cosa smonta l’erogatore svitando il soffione dal tubo e immergilo in una bacinella piena per metà di aceto bianco e per l’altra metà di acqua (meglio calda se le incrostazioni sono ostinate; calda ma non bollente, altrimenti potresti danneggiare le guarnizioni e le parti in plastica).

Aggiungici poi 70 g di bicarbonato per 240 ml di aceto e vedrai che si verificherà una reazione chimica che renderà il composto effervescente. Immergi dunque completamente il soffione all’interno della bacinella e lascialo in ammollo tutta la notte (altrimenti un’ora se non hai tempo). Vedrai che a lungo andare il calcare si staccherà da solo dalle superfici. Trascorso il tempo necessario risciacqualo bene per eliminare qualsiasi traccia di calcare, bicarbonato o aceto. Puoi aiutarti anche con un vecchio spazzolino e un panno per un risultato ancora più efficace.

Infine, per assicurarti che il calcare si sia tolto definitivamente dai fori, bucali con uno spillo e tutte le rimanenze verranno via in men che non si dica. Rimonta poi il soffione e verifica tu stesso il risultato! Assicurati però di fare scorrere un po’ di acqua prima di utilizzarlo in modo tale da eliminare ogni residuo rimanente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.