Mai gettare l’acqua di cottura della pasta perché è una grandissima alleata

L’acqua di cottura della pasta: ecco come riutilizzarla. Oggi l’imperativo è non sprecare ed essa è una grande risorsa in casa

Acqua pasta mai gettare motivo
Acqua della pasta (Pinterst)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Ogni giorno quando cuociamo la pasta, scolandola, buttiamo un sacco di acqua di cottura. Un grande spreco in un periodo di emergenza che ci impone di rivedere alcune delle nostre abitudini. Sai cha l’acqua della pasta è una grandissima alleata e non dovremmo mai gettarla via?

Può essere riutilizzata per tantissimi altri usi: non solo in cucina ma anche per la cura della persona fino al giardino. Non si tratta di nulla di chissà strano. È solo un ritorno al passato, ad un cambio di rotta per fare quello che le nostre nonne già facevano tanti anni fa.

Acqua di cottura della pasta, tanti modi per riutilizzarla

Innaffiare piante acqua cottura pasta
Innaffiare le piante con l’acqua della pasta (Pixabay)

L’acqua di cottura della pasta è una grande risorsa in casa, lo sapevi? Proprio per questo si presta ad essere riutilizzata in svariati modi permettendo di risparmiare ma anche di fare un uso ottimale ed ecologico delle risorse che possediamo.

Rimanendo in cucina, l’acqua della pasta è ideale per lavare i piatti. Ricca di amico, è micidiale contro lo sporco, anche quello più ostinato in quando agisce da sgrassatore naturale e nello stesso tempo dona brillantezza alle stoviglie. Basta aggiungere solo qualche goccia di sapone per avere un risultato perfetto, evitando così il più possibile il ricorso a prodotti chimici.

Dalla cucina al giardino, l’acqua di cottura della pasta è perfetta anche per annaffiare le piante in quanto funge da fertilizzante naturale, ideale sia per quelle in vaso che si hanno a casa che quelle all’esterno in giardino così la stessa acqua viene usata due volte e si risparmia su quella di irrigazione. L’accortezza è di mettere poco sale e di usarla sulle piante quando è fredda.

I possibili usi non sono ancora finiti. L’acqua della pasta, infatti, è ottima anche per la cura del benessere e della bellezza. vi si può realizzare un piacevole pediluvio che darà ristoro e conforto ai piedi stanchi e che fanno male, ma anche alle gambe doloranti attuando un’azione defaticante e idratante.

Infine, è perfetta per realizzare un impacco per i capelli. Un rimedio naturale e a costo zero che rende i capelli morbidi, lucidi e setosi grazie all’azione dell’amido. Basta applicarla un po’ prima di lavare la chima ed il risultato è a dir poco stupefacente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.